Dovizioso: “Titolo quasi impossibile ma lotteremo fino alla fine”

Andrea Dovizioso arriva al Gran Premio di Valencia consapevole del fatto che il titolo mondiale è quasi impossibile, ma scenderà in pista con l’obiettivo di migliorare le prestazioni della scorsa gara ed ambire ad una buona posizione finale in classifica, in quello che al momento è il suo ultimo anno in MotoGP.

Dovizioso: “Titolo quasi impossibile ma lotteremo fino alla fine”

La MotoGP si avvia verso il finale di questa stagione così particolare, che vede ancora aperta la lotta per il titolo, da cui ormai Andrea Dovizioso però si taglia fuori. Nonostante la matematica lo tenga ancora in corsa, il pilota Ducati non sente di poter combattere e potrebbe sfumare l’ipotesi di vederlo campione del mondo. È di questi giorni infatti la notizia dell’annuncio di un anno sabbatico nel 2021: dopo la fine del rapporto con Ducati, il forlivese ha spiegato di aver ricevuto proposte da altre Case per il ruolo di collaudatore, preferendo però non legarsi in vista del prossimo anno.

Prima che arrivi il 2021, Dovizioso è determinato a finire la stagione in corso nel migliore dei modi e questo fine settimana torna in pista a Valencia per il secondo dei due appuntamenti consecutivi sul tracciato spagnolo. Lo scorso weekend  ha chiuso la gara in ottava posizione, accusando i problemi che ormai si porta dietro da tempo, oltre ad un malessere fisico che in parte lo ha condizionato. Il risultato del Gran Premio d’Europa non ha soddisfatto pienamente il pilota Ducati, che però cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno e si sente più pronto ad affrontare il secondo weekend di seguito su questa pista.

Leggi anche:

I dati raccolti e la velocità nella seconda fase di gara lasciano sperare l’italiano, che si presenta al GP di Valencia senza ambizioni mondiali, ma con la voglia di portare avanti al meglio la sua esperienza in Ducati e, al momento, in MotoGP, che si concluderanno a Portimao: “Il risultato ottenuto nel primo GP a Valencia non è stato sicuramente in linea con le nostre aspettative, ma la scorsa settimana abbiamo comunque capito alcuni aspetti importanti. Nella seconda parte di gara il mio ritmo è stato buono e abbiamo raccolto diverse informazioni interessanti al riguardo. Se finalmente avremo un meteo stabile durante tutto il weekend, potremo affrontare questo GP con maggiore ottimismo. Dovremo riuscire ad ottenere maggiore velocità con gli pneumatici nuovi e, anche se il titolo ormai è quasi impossibile, lotteremo fino alla fine: sarebbe bello poter chiudere il mondiale almeno in seconda o terza posizione”.

Leggi anche:

Il meteo sarà cruciale anche per Danilo Petrucci, alla sua penultima gara in sella alla Desmosedici GP come il compagno di squadra. Il ternano vuole concludere al meglio la propria avventura in Ducati, che lascerà al termine di questa stagione. Per farlo, punta a migliorare il risultato della scorsa settimana sulla pista di Valencia, prima di proiettarsi verso l’ultimo appuntamento in Portogallo.

Guardando indietro, Petrucci ricorda che nella seconda gara sulla stessa pista le prestazioni sono peggiorate, ma spera di invertire la rotta a Valencia, migliorando le prestazioni già dalla qualifica: “Se il meteo sarà più clemente questo fine settimana credo che ci saranno tutti i presupposti per poter migliorare in modo significativo la nostra prestazione su questo tracciato. È vero che fino ad oggi nella seconda gara disputata sullo stesso circuito siamo sempre peggiorati ma, avendo più tempo a disposizione per lavorare, sono convinto che potremo fare una gara migliore rispetto a quella della scorsa settimana. Il primo obiettivo sarà quello di migliorare la nostra posizione di partenza, in modo da poter lottare per risultati più ambiziosi in gara”.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
17/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
18/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
19/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
20/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
21/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
22/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
23/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
24/25

Foto di: Dorna

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
25/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Taramasso: "I piloti Suzuki scelgono già le gomme al venerdì!"
Articolo precedente

Taramasso: "I piloti Suzuki scelgono già le gomme al venerdì!"

Prossimo Articolo

Rossi: “Affrontiamo questo Gran Premio con più calma”

Rossi: “Affrontiamo questo Gran Premio con più calma”
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021