MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
33 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
215 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
229 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
257 giorni

Dovizioso: "Siamo riusciti ad essere costanti facilmente"

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Siamo riusciti ad essere costanti facilmente"
Di:
4 ott 2019, 11:19

Il pilota della Ducati ha chiuso la prima giornata di prove del GP della Thailandia in ottava posizione, ma sembra convinto che a livello di passo solamente Marc Marquez abbia qualcosa più di lui.

Andrea Dovizioso è da sempre uno dei piloti più analitici della griglia della MotoGP e infatti più di una volta il ducatista ha sottolineato che la giornata di venerdì non va mai analizzata fermandosi alla classifica. Un ragionamento che sembra molto d'attualità a Buriram, dove il forlivese ha chiuso in ottava posizione, dando però la sensazione di essere molto soddisfatto.

"Non è andata male. Abbiamo lavorato molto ed abbiamo provato un set-up abbastanza diverso tra le due moto e non è male. Siamo in linea con i più veloci, anche se forse Marc ha qualcosina in più e in tanti hanno avuto un buon passo" ha detto "Desmodovi".

"Come sempre, bisogna interpretare le cose, ma come primo giorno non è male, perché siamo riusciti ad essere costanti facilmente. Non siamo i più veloci, ma siamo costanti e questo è fondamentale. Non mi è venuto un gran giro alla fine, quindi siamo ottavi, ma il distacco non è grande, anche se Marc al momento ha qualcosina in più" ha aggiunto.

 

Quando gli è stato domandato in cosa sia diverso il setting che ha utilizzato oggi, ha spiegato: "Quest'anno nelle ultime gare siamo andati in una direzione diversa, che ci ha fatto andare un po' meglio, ma non è detto che debba andare bene su tutte le piste. Dipende molto dalle caratteristiche che trovi di gomme e grip e bisogna sempre adattarlo alla pista, ma mi sembra buono qui".

Il punto debole della Desmosedici GP è sempre quello noto e si vede soprattutto nel T3 e nel T4: "Dobbiamo continuare a migliorare a centro curva. In frenata ed in inserimento abbiamo già fatto un passo avanti oggi, ma non riusciamo ancora a chiudere la curva come vorrei. Nel T3 e nel T4 perdiamo parecchio, ma ci sta per come è fatta la pista. In quel tipo di curve non possiamo essere veloci come gli avversari, ma dobbiamo avvicinarci il più possibile perché nel T1 e nel T2 siamo i più veloci".

Leggi anche:

Le Yamaha oggi sono state particolarmente in palla e Andrea crede che saranno della partita, soprattutto se domani dovesse piovere: "Sicuramente saranno nel gruppo, ma il venerdì è sempre troppo presto per parlare della gara. Poi bisognerà vedere se domani ci saranno altri due turni asciutti, perché possono cambiare tante cose. Altrimenti, come si è visto oggi, in tanti hanno un buon passo".

Non è rimasto stupito invece dalla reazione di Marc Marquez, tornato in sella e subito velocissimo dopo un incidente che gli è costato anche un passaggio dall'ospedale: "Cadere è sempre brutto e quando prendi delle botte così secche non fa mai bene, ma credo che stia peggio la moto. Purtroppo non mi sorprende che sia stato subito veloce quando è tornato in pista".

Informazioni aggiuntive di Valentin Khorounzhiy

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Fotogallery: il terribile botto di Marquez nella FP1 di Buriram

Articolo precedente

Fotogallery: il terribile botto di Marquez nella FP1 di Buriram

Prossimo Articolo

Lorenzo: “Marquez è il più forte di tutti anche se dolorante”

Lorenzo: “Marquez è il più forte di tutti anche se dolorante”
Carica commenti