MotoGP
18 set
FP3 in
15 Ore
:
40 Minuti
:
08 Secondi
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
48 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
62 giorni

Dovizioso: "Ora arrivano le piste pro-Ducati, ma gli avversari sono più forti del 2018"

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Ora arrivano le piste pro-Ducati, ma gli avversari sono più forti del 2018"
Di:

Il forlivese della Ducati è fiducioso di poter fare bene a Le Mans e nelle prossime 2 gare, ritenendo inoltre di poter gestire bene la gara che farà da wild card nel DTM.

Passate le piste in cui Marc Marquez avrebbe dovuto - come ha fatto parzialmente - dominare, Andrea Dovizioso guarda con fiducia a questo fine settimana e ai prossimi, dove la Ducati potrà affrontare piste più adatte alle caratteristiche della Desmosedici GP 2019.

A partire dal Gran Premio di Francia, a Le Mans, previsto per questo weekend. Andrea pensa di potersela giocare con Marquez e Rins e di avere più chance di lottare per il successo rispetto a quanto avvenuto nelle 2 gare precedenti.

"Ci aspettano piste positive per noi, però dobbiamo essere realisti. Quello che le ultime gare ci hanno detto è che gli avversari sono particolarmente competitivi. Mi aspetto più competitività nelle prossime piste, ma io mi aspetto di essere veloce e penso che ce la possiamo giocare. Ci batteremo alla pari, ma poi starà a noi come gestire il fine settimana".

Ormai da anni le Ducati hanno mostrato di avere un potenziale molto alto sull'asfalto bagnato. Questo fine settimana le condizioni meteo saranno incerte, ma Dovizioso ha ammesso di sperare di correre su pista asciutta, perché la pioggia rappresenta un'incognita troppo grande.

"La pioggia non si cerca mai, anche quando sai che puoi andare bene. E' bello aver creato la situazione per cui noi andiamo bene sotto la pioggia, ma è troppo complicata da gestire, puoi cadere più facilmente, fare errori. Se c'è si cerca di sfruttarla al massimo, ma non si cerca mai".

Terminato in breve tempo l'argomento MotoGP, Desmodovi ha poi parlato della wild card che farà nel DTM sul tracciato di Misano Adriatico con Audi. Una bella iniziativa, che Andrea cercherà di sfruttare appieno per divertirsi e non distogliere la propria attenzione da ciò che più conta: il Mondiale di MotoGP.

"La wild card nel DTM in mezzo alla stagione può anche essere una distrazione, ma va gestita in modo intelligente. Abbiamo parlato per un po' perché per fare questa gara ci serviva più tempo per essere dignitosi. Di tempo non ne abbiamo, quindi abbiamo parlato e deciso di usare tot giorni pre-gara e sono il minimo indispensabile. Non mi aspetto di essere super veloce. Nei test che ho fatto in Austria ho capito che ci sono tante cose da gestire e lo si riesce a fare con l'esperienza e io non ho tempo per farla. Quindi ci sono tanti aspetti complicati che ancora devo imparare bene. Però un'offerta del genere non potevo rifiutarla. Non capita tutti i giorni di poterla fare. E' il DTM, con piloti di un certo livello. E' un esperienza che voglio fare anche se non sarò veloce come loro, gestendo bene il tempo. Certamente non andrò là per vincere".

 

"Anche questa gara farà esperienza. Ci saranno le termo coperte, ho provato la partenza e ho spento la macchina 2 volte. Ci sono tante cose da gestire. Con un errore sei fuori. Ho praticamente spiattellato subito le gomme e avevo solo quelle. Sarà tutto difficile da gestire. Dovrò essere intelligente, sveglio e gestire tante cose nuove. Dovrò sistemare tante cose io dalla vettura".

Nei test svolti nei giorni scorsi, Andrea ha potuto usufruire di istruttori d'eccezione quali Nico Muller e l'ex campione DTM Mattias Ekstrom: "Mi ha aiutato Nico Muller, che l'ho conosciuto nella giornata che ho fatto in Audi. Mi aiuterà Mattias Ekstrom, che conosco da un po' di tempo. E' una persona squisita. Lavoreremo assieme su certi aspetti e loro mi serviranno. Non si possono fare cose improvvisate, altrimenti si rischia di fare stupidaggini. Poi ci sarà tanta gestione gomme".

Informazioni aggiuntive di Lena Buffa

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/42

Foto di: Michelin Sport

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/42

Foto di: MotoGP

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/42

Foto di: Miquel Liso

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/42

Foto di: Miquel Liso

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/42

Foto di: Miquel Liso

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/42

Foto di: Miquel Liso

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
19/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
20/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
21/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
22/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
23/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
24/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
25/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
26/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
27/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
28/42

Foto di: Miquel Liso

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
29/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
30/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
31/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
32/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
33/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
34/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
35/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
36/42

Foto di: Michelin Sport

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
37/42

Foto di: Bob Meyer

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
38/42

Foto di: Bob Meyer

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
39/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
40/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
41/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
42/42

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marquez: "Dovi e Rins lotteranno con me per il titolo. Valentino? Vedremo..."

Articolo precedente

Marquez: "Dovi e Rins lotteranno con me per il titolo. Valentino? Vedremo..."

Prossimo Articolo

Lorenzo: "La Honda non sarà mai una moto naturale per me"

Lorenzo: "La Honda non sarà mai una moto naturale per me"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Francia
Piloti Andrea Dovizioso
Team Ducati Team
Autore Giacomo Rauli