Dovizioso non si perde d'animo: "Rimaniamo calmi e lavoriamo"

Nonostante una giornata da dimenticare, conclusa lontano dalla top 10, il pilota della Ducati resta convinto di poter ancora fare bene domenica. Domani però servirebbe un aiuto del meteo per lavorare sull'asciutto.

Dovizioso non si perde d'animo: "Rimaniamo calmi e lavoriamo"
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

24esimo ed ultimo. C'è quasi da non crederci a vedere in quella posizione Andrea Dovizioso, il leader del Mondiale MotoGP, al termine della seconda sessione di prove libere del GP d'Argentina. Il pilota della Ducati ha vissuto una giornata molto travagliata e alla fine non è riuscito quindi a ritagliarsi uno spazio tra i piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2.

Il forlivese ha spiegato di aver trovato pochissimo feeling con la sua Desmosedici GP, ma anche che il vento ha complicato parecchio la situazione, impedendogli di riuscire a guidare al meglio e quindi di migliorare il crono che aveva realizzato in mattinata nella FP1.

"Speravo logicamente di essere messo meglio. Guardando a noi, i tempi oggi vogliono dire poco. Credo sia stato un insieme di aspetti messi tutti insieme: non avevo feeling con la moto e nel pomeriggio c'era anche molto vento. Le condizioni della pista non erano neanche troppo male. Io però non riuscivo a guidare bene, quindi non siamo riusciti a lavorare e questo ha complicato tutto" ha spiegato "Desmodovi".

"Nell'ultima uscita non sono riuscito a chiudere un giro, perché facevo sempre dei piccoli errori. Non sono riuscito a migliorare il tempo della mattina e quello era il nostro obiettivo per cercare di stare almeno nei dieci. Purtroppo non ci siamo riusciti, però dobbiamo rimanere calmi e lavorare. E' la conferma che su questa pista facciamo fatica, ma in passato abbiamo fatto dei buoni risultati e quindi credo che si possano fare" ha aggiunto.

La speranza è che domani il meteo sia clemente, consentendogli di lavorare sull'asciutto per cercare di migliorare la situazione: "Vediamo domani che condizioni troveremo. Spero che ci sia almeno un turno asciutto per provare a lavorare su alcune soluzioni che abbiamo in mente. Adesso stiamo studiando tutti i dati per arrivare il più pronti possibile domani mattina, perché ho bisogno anche di fare più giri consecutivi possibile, visto che non riesco a guidare come vorrei".

Nonostante le difficoltà odierne, Dovizioso non rinuncia alla speranza di fare un risultato importante domenica: "L'aspirazione di fare risultato c'è e deve essere così. In questo momento le condizioni atmosferiche potrebbero complicarci le cose a livello di posizione in griglia, ma noi dobbiamo cercare di farci trovare più pronti possibile domani, perché per il risultato della gara abbiamo ancora del tempo per migliorare la situazione. Lo abbiamo già fatto in passato e lo possiamo fare ancora".

Infine, il vice-campione del mondo in carica ha commentato le dichiarazioni rilasciate oggi da Jorge Lorenzo, che lo ha accusato di aver provato ad abbattergli il morale per tutta la carriera. Andrea però sembra averla presa molto serenamente.

"E' normale che siamo tutti avversari e si cerca sempre di essere il migliore. E' dal 2001 che corriamo nella stessa categoria e ne sono successe tante di cose. Abbiamo corse in diverse classi, con moto diverse e anche con la stessa moto, ma c'è sempre stata una rivalità sia in pista che fuori dalla pista, ma come è normale che sia. Secondo me non è niente di particolare, poi non sono uno molto politico o che lavora tanto su queste cose. Sinceramente, i miei risultati dell'anno scorso sono il frutto del lavoro che ho fatto a casa su me stesso".

Informazioni aggiuntive di Federico Faturos

condivisioni
commenti
Fotogallery: le prove libere di Termas de Rio Hondo della MotoGP

Articolo precedente

Fotogallery: le prove libere di Termas de Rio Hondo della MotoGP

Prossimo Articolo

Valentino: "Contento del mio passo, ma Marquez ha una marcia in più"

Valentino: "Contento del mio passo, ma Marquez ha una marcia in più"
Carica commenti
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021