Dovizioso: "Non ho fatto un buon giro. Barbera? Campione nel prendere scie"

Andrea Dovizioso ha centrato il settimo tempo nelle Qualifiche del GP di Germania, risultando così il miglior pilota ufficiale Ducati in griglia. Poi afferma: "Non ho fatto un buon giro, ma il passo gara è buono".

Andrea Dovizioso è stato il miglior pilota ufficiale Ducati nelle Qualifiche del Gran Premio di Germania con il suo settimo tempo assoluto. Domani scatterà così dalla prima casella della terza fila, ma il forlivese non sembra così preoccupato dalla prestazione non certo eccellente sul giro secco mostrata oggi.

"Sono abbastanza contento della velocità che abbiamo avuto in questo fine settimana, pensavo sarebbe stato difficile per noi invece siamo stati abbastanza veloci. Oggi però non basta. Non siamo veloci per giocarci la vittoria ma siamo tutti abbastanza vicini e abbiamo un buon passo. Solo la gara potrà veramente dire chi avrà il miglior passo nei trenta giri. Anche domani sembra sarà più fresco, quindi le condizioni cambieranno e dovremo cercare di essere bravi a fare le modifiche necessarie per adattarci. Sono contento di aver migliorato turno dopo turno. Ora la moto gira un po' meglio".

"In qualifica non ho fatto un gran giro", ha proseguito "DesmoDovi". "Non sono riuscito a trovare il modo giusto per fare meglio di così, però non è male la settima posizione. Con una buona partenza potremo essere subito con i primi, poi sarà il passo gara a fare la vera differenza".

Nella griglia di domani ci saranno ben due Ducati prima della sua. la Desmosedici GP14.2 del team Avintia affidata a Hector Barbera e la GP15 del team Pramac, condotta dal nostro Danilo Petrucci. Dovi si è complimentato con entrambi, anche se non ha risparmiato qualche commento polemico nei confronti dei due colleghi.

"Petrucci è andato forte, Barbera ha fatto un gran giro ma non mi sorprende molto. Sappiamo quanto Hector sia veloce in certe condizioni. Penso gli si possa dare la coppa del campione del mondo per quanto riguarda i migliori che seguono un pilota nel corso delle Qualifiche, quelli che prendono la scia, insomma. Per la moto che ha fa comunque gran tempi. bravo lui e la sua squadra. Complimenti a loro. Sia lui che Danilo si sono creati i presupposti migliori. Uno dietro a Marc e Danilo dietro me. Io purtroppo non ho fatto un gran giro, avrei potuto fare di più. L'importante è essere a posto per la gara".

Dai test di Barcellona Dovizioso può contare su un telaio modificato. Questo sembra essere più efficace rispetto al precedente, ma secondo Andrea non conferisce prestazioni nettamente migliori rispetto alla struttura precedente: "Abbiamo fatto i test a Barcellona e la differenza è minima. A Barcellona lo abbiamo scelto perché avevamo grossi problemi di vibrazioni all'anteriore e questo migliorava la situazione. La scelta non è stata semplice perché la differenza era minima ma le prove sono sempre molto importanti per capire che direzione prendere. Dobbiamo spingere per cercare di migliorare l'attuale situazione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Germania
Circuito Sachsenring
Piloti Andrea Dovizioso
Team Ducati Team
Articolo di tipo Intervista