Dovizioso: "Il weekend vero comincia domani"

Il pilota Ducati è attardato in classifica per una caduta, ma è soddisfatto del feeling trovato sul bagnato ed è convinto che i veri valori si vedranno solo domani.

Dovizioso: "Il weekend vero comincia domani"
Carica lettore audio

Una giornata che non fa testo, o quasi. Così Andrea Dovizioso ha etichettato il venerdì del Gran Premio di Francia, iniziato sotto la pioggia nel primo turno di prove libere e proseguito con condizioni miste che andavano via via migliorando.

Il ducatista è stato molto convincente soprattutto nelle prime fasi, sul bagnato vero, poi nel turno pomeridiano è scivolato alla curva 3, proprio quando era il momento di cominciare ad abbassare i tempi, quindi in classifica si ritrova addirittura 19esimo, staccatissimo dai primi della classe.

Poco male secondo il forlivese, visto che per il resto del weekend le previsioni meteo parlano di pista asciutta. Dunque, i reali valori in campo si potranno scoprire solamente domani, anche se partire con un buon feeling sul bagnato è stato sicuramente un modo positivo di iniziare il fine settimana di Le Mans.

 

"E' stato positivo avere delle buone sensazioni sul bagnato, ma non c'è nient'altro. Questo purtroppo non si collega all'asciutto, lì i valori li vedremo domani. Anche quello che è successo nel pomeriggio, soprattutto per gli altri, perché io praticamente non ho girato, non è veritiero, quindi vedremo domani mattina" ha detto Dovizioso.

"Di positivo c'è che alla prima uscita di stamattina c'era una quantità di acqua normale e davvero poco grip, ma lì siamo andati davvero molto forte. Nella seconda uscita invece c'era già meno acqua in terra e infatti sono andati forte in tanti. Ma con tanto bagnato e poco grip abbiamo confermato di essere i più competitivi" ha aggiunto.

Quando gli è stato chiesto chi potrebbe trarre vantaggio da un weekend più "corto", ha aggiunto: "Dipende da chi di base riesce ad avere una buona velocità appena entra in pista. Se hai pochissimo tempo a disposizione e di base riesci ad essere competitivo, il lavoro che devi fare è di rifinitura e non devi cercare un set-up o un modo di guidare completamente diverso, ma questo si capirà dopo il primo turno di domattina".

Leggi anche:

Anche se dovessero ripresentarsi delle condizioni miste, secondo Andrea queste non sono mai uguali. Per questo ritiene che il weekend ripartirà da zero domani.

"Le condizioni miste ogni volta sono diverse e lo stesso vale anche quando piove. Quella è sempre una situazione a cui ti devi adattare in quel momento preciso, quindi il turno di oggi non è troppo attendibile. Le previsioni meteo comunque non parlano di pioggia, quindi bisognerà andare forte sull'asciutto. Il weekend vero comincia domani e si capirà chi è messo meglio o peggio".

Riguardo alla sua caduta, ha ammesso di aver commesso un errore abbastanza banale: "E' dovuta alla gomma fredda. Avevo rallentato perché c'era un gruppetto di piloti e quando sono arrivato alla prima curva a sinistra sono entrato troppo forte per il grip che c'era. Tutto qua, proprio una cadutina stupida".

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dettaglio della moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team
Dettaglio della moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Mir attacca Viñales: "Poteva finire in tragedia!"
Articolo precedente

Mir attacca Viñales: "Poteva finire in tragedia!"

Prossimo Articolo

Quartararo: "Non volevo rischiare per il campionato"

Quartararo: "Non volevo rischiare per il campionato"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021