Dovizioso: "Il titolo è quasi impossibile, ma a Motegi voglio la rivincita contro Marquez!"

condivisioni
commenti
Dovizioso:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
17 ott 2018, 09:05

Il pilota forlivese della Ducati vuole sfidare ancora Marquez dopo aver perso a Buriram all'ultima curva. A Motegi, pista favorevole alla Ducati, Andrea punterà solo a vincere.

Andrea Dovizioso arriva a Motegi con la consapevolezza che, pur essendo l'unico in grado di tenere ancora aperta la lotta per il titolo mondiale 2018 di MotoGP, le possibilità di realizzare la rimonta nei confronti di Marc Marquez sono ridotte al lumicino.

I 77 punti di ritardo nei confronti del 6 volte iridato sono una montagna insormontabile da scalare, lo sarebbe per chiunque, ma in questo fine settimana la Ducati potrà comunque correre su una delle piste più favorevoli per le caratteristiche della Desmosedici GP 2018.

"Dopo il risultato di Buriram credo che la lotta per il titolo sia quasi chiusa, anche se non è ancora matematicamente certo, e quindi ci impegneremo al massimo nelle prossime gare", ha affermato il forlivese.

Come detto, la pista di Motegi è una in cui le Rosse si esprimono meglio, dunque Dovizioso non si nasconde e afferma di puntare alla vittoria in questo fine settimana.

"Insieme alla mia squadra riusciamo a capire dei nuovi dettagli molto importanti in ogni gara, e quindi continueremo a lavorare così anche a Motegi, dove il nostro obiettivo è vincere".

"Il tracciato giapponese mi piace molto e la nostra Desmosedici è sempre efficace in frenata e in accelerazione, per cui non vedo l’ora di scendere in pista e provare a prendermi la rivincita su Marquez".

Prossimo Articolo
Espargaro: "Adoro Motegi: contano le staccate, il punto di forza mio e dell'Aprilia"

Articolo precedente

Espargaro: "Adoro Motegi: contano le staccate, il punto di forza mio e dell'Aprilia"

Prossimo Articolo

Lorenzo: "Solo venerdì capirò se potrò correre, ma a Motegi voglio esserci a tutti i costi"

Lorenzo: "Solo venerdì capirò se potrò correre, ma a Motegi voglio esserci a tutti i costi"
Carica commenti