Dovizioso: "Il passo gara è buono, ma dobbiamo migliorare"

Andrea Dovizioso centra il settimo tempo nelle Qualifiche di Austin a causa di un inizio di weekend texano travagliato. Il forlivese tenterà di apportare alcune modifiche alla Desmosedici GP per giocarsi il podio in gara.

Il fine settimana del GP degli Stati Uniti di Andrea Dovizioso sembra proseguire nella scia del pessimo finale di gara di Termas de Rio Hondo, appena una settimana or sono. Il pilota della Ducati ha avuto problemi tecnici alla sua Desmosedici GP nel corso dei primi due turni di libere di Austin, poi una caduta nelle Libere 3 ha ulteriormente complicato i piani del forlivese, costringendolo ad inseguire il miglior assetto e gli avversari anche nelle Qualifiche.

"Abbiamo margine per migliorare di sicuro", ha dichiarato "Desmodovi" al termine delle prove ufficiali. "Questo fine settimana, almeno sino a ora, è stato molto strano. Io non sono riuscito a fare nessun turno in maniera completa. Ho avuto dei problemi tecnici e poi la caduta nelle Libere 3 ci ha complicato il lavoro. Siamo arrivati in Qualifica con un feeling non ottimale all'anteriore, e se non ti senti al 100% con l'anteriore della moto poi fai fatica a tirar fuori una prestazione di livello e fare dei gran tempi".

Il romagnolo, però, ha più fiducia per la gara, perché il passo gara sembra essere buono nonostante tutte le difficoltà degli ultimi giorni. "Come passo gara siamo messi meglio, anche se un po' lontani dai primi. Però sono convinto che potremo giocarci delle buone posizioni. Dobbiamo migliorare il feeling all'anteriore, perché si chiude troppo e non mi lascia buone sensazioni".

Riguardo il fattore gomme, Andrea ha ammesso di non avere molta scelta in vista della gara. Le gomme da montare sulla Desmosedici GP sono pressoché obbligate. "Per quanto riguarda la scelta di gomme all'anteriore non ho margine di scelta, perché la più morbida portata dalle Michelin non abbiamo la possibilità di usarla in alcun modo. Lo abbiamo fatto in Argentina, ma solo perché abbiamo trovato condizioni molto particolari, altrimenti non l'avremmo mai utilizzata. Poi qui non l'abbiamo mai provata per più di un giro, perché non abbiamo poi possibilità di fare altrimenti. Per quanto riguarda la gomma posteriore, con la dura andiamo forte. I migliori tempi li abbiamo staccati proprio con quella mescola".

"Nel passo gara andiamo bene, però spero di arrivare in gara con un feeling migliore rispetto a quello avuto sino al termine delle Qualifiche. In questo modo potrei giocarmela anche con quelli davanti. Vedremo poi domani le condizioni del meteo e della pista. Cercheremo comunque di fare degli aggiustamenti per migliorare un po' tutto il pacchetto", ha concluso il centauro di Borgo Panigale.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP degli Stati Uniti
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuito delle Americhe
Piloti Andrea Dovizioso
Team Ducati Team
Articolo di tipo Intervista