MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
116 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
129 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
143 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
158 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
165 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
172 giorni

Dovizioso: "Il comportamento di Marc? E' furbo e sfrutta le sue qualità"

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Il comportamento di Marc? E' furbo e sfrutta le sue qualità"
Di:
1 giu 2019, 15:51

Il forlivese ha chiuso con un nono tempo che lascia l'amaro in bocca ed ha regalato allo spagnolo la scia giusta per conquistare la pole. Andrea ha evidenziato come non avrebbe mai fatto quanto compiuto da Marquez oggi, ma ha riconosciuto i meriti al suo rivale.

Andrea Dovizioso si aspettava un sabato decisamente diverso. Il pilota della Ducati, reduce dal secondo gradino del podio conquistato al Mugello 12 mesi fa, era giunto sul tracciato toscano consapevole di poter quantomeno lottare per la conquista della pole position, ma il nono tempo odierno ha avuto l’effetto di una sberla non da poco.

Se Petrucci, infatti è riuscito a conquistare la prima fila ottenendo il terzo tempo, Andrea ha faticato sin dalle libere del mattino ed una volta transitato sul traguardo ha fermato il cronometro sul tempo di 1’46’’293 pagando un gap di 7 decimi all’autore della pole Marc Marquez.

La sessione, tuttavia, è vissuta tutta sul duello strategico e psicologico dello spagnolo nei confronti del pilota della Ducati. Marc, infatti, dopo aver infilato con cattiveria il forlivese ad inizio turno alla Palagio, nel finale ha atteso palesemente Dovizioso in pista per sfruttare al massimo la scia e beffare in questo modo un Fabio Quartararo che già pregustava la seconda pole stagionale.

 

L’episodio ha scatenato subito molte polemiche, ma Andrea ha voluto gettare acqua sul fuoco ammettendo di non aver realizzato un giro perfetto.

“Ho fatto fare il tempo a Marc, ma che lui sia primo o terzo cambia poco. Lui il tempo lo fa, mentre io ero dodicesimo in quel momento con la gomma media e non avevo fatto un buon giro a causa di quel suo sorpasso. Io dovevo fare il tempo a tutti i costi e non volevo mettere il mio giro nelle mani degli altri. Lui ha fatto un tempo esagerato”.

Dovizioso ha poi voluto evidenziare le qualità di Marquez. Tra queste, Andrea ha sottolineato la forza dello spagnolo nel riuscire a recuperare il gap dalla sua Ducati in occasione dell’ultimo tentativo che gli ha poi consentito di sfruttare appieno la scia.

“Non è una questione di riuscire ad azzeccare la strategia giusta. Lui è veramente forte su molti aspetti, soprattutto quando deve giocare con gli altri. Credo che dopo la metà del mio ultimo giro lui non fosse vicino a me, ma è riuscito ad avvicinarsi ed a mettersi nella posizione giusta per sfruttare la scia. Altri nella sua stessa situazione a metà giro non ci sarebbero riusciti. Lui sfrutta questa sua forza”.

L’episodio del sorpasso deciso avvenuto ad inizio turno alla Palagio è stato soltanto il preludio a quanto sarebbe poi accaduto nei secondi finali della sessione. Dovizioso, tuttavia, non si è detto infastidito da quell’episodio, quanto sorpreso dal fatto che lo spagnolo abbia deciso di sfruttare la scia della Ducati per riuscire a conquistare la pole.

“Il sorpasso non mi ha dato fastidio. Non è una cosa nuova da parte di Marc e quando succede non ti sorprendi più di tanto. Mi ha stupito di più la ricerca della scia nel secondo tentativo, ma non è un problema. Vuol dire che ci guarda particolarmente altrimenti non lo farebbe”.

A parti invertite, Andrea avrebbe fatto lo stesso? La risposta di Dovizioso è stata secca.

“Non farei lo stesso a parti invertite perché sono diverso da Marc, ma lui ha delle caratteristiche tali che gli consentono di fare questo tira e molla. E’ furbo e sfrutta le qualità che ha”.

Leggi anche:

Concluso l’argomento Marquez, Andrea ha poi parlato alla stampa dei problemi riscontrati in qualifica. Il pilota della Ducati non si è detto soddisfatto del proprio giro, ma crede che in gara la situazione si potrà ribaltare.

“Avrei potuto fare meglio, non mi aspettavo di essere nono con quel tempo. Credo che due o tre decimi li avrei potuto recuperare ma spero che la posizione di partenza non sia un problema. Posso mettermi nella posizione giusta in gara abbastanza facilmente, ma la differenza la farà la scelta della gomma e capire se avremo problemi di consumo”.

Proprio il consumo gomme sembra essere il grande punto interrogativo in casa Ducati.

 “Non è chiaro chi sia messo bene per la gara. Tutti hanno girato forte. Ci sono strategie diverse. Il vero passo si vedrà dopo 7 o 8 giri. Non so cosa aspettarmi e non so come si comporteranno le gomme perché c’è stato un grosso calo nella seconda uscita un po’ per tutti e questa è una cosa anomala in una pista come il Mugello”.

 Marquez sembra essere quindi l’indiziato principale per salire sul gradino più alto del podio, ma secondo Dovizioso una eventuale vittoria dello spagnolo non metterebbe la parola fine al Mondiale.

“Una vittoria di Marquez al Mugello sarebbe inaspettata, ma non chiuderebbe la lotta per il campionato”.

Informazioni aggiuntive di Matteo Nugnes

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/18

Foto di: Photo Ciabatti

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/18

Foto di: Photo Ciabatti

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/18

Foto di: Photo Ciabatti

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/18

Foto di: Photo Ciabatti

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

 

Prossimo Articolo
Bagnaia: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo in qualifica, puntiamo alla top 10”

Articolo precedente

Bagnaia: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo in qualifica, puntiamo alla top 10”

Prossimo Articolo

Valentino: "Se non avessi sbagliato in FP3, sarebbe cambiata la mia giornata"

Valentino: "Se non avessi sbagliato in FP3, sarebbe cambiata la mia giornata"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Sotto-evento Q2
Piloti Andrea Dovizioso Acquista adesso
Team Ducati Team Acquista adesso
Autore Marco Di Marco