Dovizioso: "Finale pesante, puoi stra-vincere o andare in crisi"

Andrea Dovizioso avverte del pericolo che può rappresentare disputare otto gare in due mesi nella parte conclusiva della stagione.

Dovizioso: "Finale pesante, puoi stra-vincere o andare in crisi"

I rinvii dei Gran Premi di Thailandia, Stati Uniti ed Argentina nel prossimo autunno, hanno fatto sì che il calendario della MotoGP si prolungasse fino al 29 novembre. Da domenica 27 settembre, quando si disputerà il Gran Premio di Aragon, fino ad allora, se non ci saranno ulteriori cambiamenti, assisteremo a otto GP in dieci settimane, con due triplette consecutive.

Pertanto, dei 19 Gran Premi che costituiranno il calendario 2020, quasi la metà (oltre il 40%) si svolgeranno nell'arco di due mesi. Una battuta d'arresto, come un infortunio in quella fase della stagione, porterebbe inevitabilmente un pilota a perdere più di una gara e a dire addio a qualsiasi speranza di titolo.

La carovana del Motomondiale percorrerà 60.000 chilometri per i viaggi legati a questi otto eventi, quindi sarà praticamente impossibile introdurre delle evoluzioni sulle moto e le prestazioni dovrebbero rimanere piuttosto stabili.

 

Uno dei big della griglia, Andrea Dovizioso, è consapevole del fatto che in questa parte della stagione ci si giocherà tutto e sarà fondamentale arrivare in buone condizioni fisiche e tecniche.

"E' molto pesante. Ma tutto questo dipende dalla tua velocità. Se è buona, in queste gare consecutive puoi stra-vincere sugli altri. Se non lo è, puoi andare ancora più in crisi rispetto a circostanze normali. Dipende in che situazione ti troverai in quel momento della stagione: tecnicamente, il feeling con il team e con te stesso" ha detto Dovizioso in un'intervista rilascia a Sky Sport MotoGP.

Il pilota della Ducati continua a prepararsi, con l'incertezza però di non sapere quando riprenderà la stagione.

Leggi anche:

"Purtroppo non siamo liberi di fare quello che facciamo normalmente, seguire la nostra routine. Siamo tutti particolarmente limitati, però la preparazione atletica non viene condizionata, anche se è cambiato il nostro programma. Avevamo già tutto fissato e pronto per la stagione. Non cambia niente, nel senso che continui comunque ad allenarti. Sapendo di avere davanti almeno un mese, forse anche di più, ti puoi dedicare a certi tipi di allenamento che di solito è difficile fare con continuità perché c’è poco tempo".

"Dal punto di vista fisico, della preparazione, non cambia nulla. Tutto dipende da quando partirà la stagione. Perché immagino che dopo il via si partirà a razzo senza pause. Di conseguenza dipende da quando succede, in quale data, dipende da quanto tempo rimane, da quante gare faremo".

"Più sono compresse e più sarà dura, anche perché soprattutto le tappe extra-europee, i viaggi, il fuso orario, saranno pesanti per tutti. Certo influirà, ma capire chi potrebbe fare meglio o peggio è impossibile. E poi dipende anche da quali gare verranno eventualmente cancellate. Perché ogni pista va a favore di alcuni piloti e alcune moto piuttosto che altri" ha concluso.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Team Ducati
Andrea Dovizioso, Team Ducati
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Dall'Igna: "Marquez e Honda beneficeranno della pausa"
Articolo precedente

Dall'Igna: "Marquez e Honda beneficeranno della pausa"

Prossimo Articolo

Ciabatti: "Difficile iniziare prima di giugno o luglio"

Ciabatti: "Difficile iniziare prima di giugno o luglio"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021