Dovizioso: "E' stata dura. Freddo e vento ci hanno limitato"

Il forlivese della Ducati spiega i problemi avuti oggi, che sono i medesimi verificatisi sulle altre Rosse. Per domani spera che le sue prestazioni possano migliorare per via delle condizioni differenti.

Dovizioso: "E' stata dura. Freddo e vento ci hanno limitato"

Per Andrea Dovizioso e la Ducati il venerdì al MotorLand di Aragon è stato uno dei giorni più complicati di questa surreale stagione 2020 di MotoGP.

Il pilota forlivese ha occupato stabilmente le ultime posizioni della classifica, seguito a ruota dalle altre Desmosedici GP. Le condizioni odierne, che hanno presentato basse temperature e tanto vento, hanno evidentemente messo in crisi le Rosse.

A spiegare la situazione è stato lo stesso Dovizioso al termine del secondo turno di prove libere. La preoccupazione nelle sue parole è stata tangibile, ma il fine settimana di gara è appena iniziato e le cose potrebbero cambiare già domani pomeriggio nel corso delle Qualifiche.

"Qui con il freddo stanno succedendo cose differenti rispetto a Le Mans. Quando vai in pista capisci la realtà dei fatti. Per noi è stata molto dura oggi, ma possiamo fare un certo tipo di lavoro. Domani dovremmo trovare condizioni differenti, soprattutto al pomeriggio, vedremo cosa accadrà".

"Abbiamo sofferto soprattutto il vento. Non riesco a fare comparazioni con le altre moto, ma noi abbiamo sofferto molto anche a causa del vento. Non so dire se sia stato più influente il vento o le temperature. E' stto il vento a farci guidare in un certo modo e a non trovare temperatura o faremo fatica anche domani con condizioni un po' diverse? Vedremo domani".

Il vento e le basse temperature non sono scusanti per il risultato odierno ottenuto da Dovizioso. Come detto, anche le altre Ducati hanno faticato per tutta la giornata, sintomo di evidenti problemi di adattamento a un asfalto gelido, ma anche alle intense folate che hanno abbracciato il MotorLand.

"Oggi tutte le Ducati hanno avuto problemi e penso che ci fossero un paio di motivazioni tecniche. Speriamo e crediamo che la situazione possa migliorare domani, perché c'era molto vento. Il gap sul passo dai primi è molto grande, ma non è del tutto reale. Domani dovremo cercare di avvicinarci e poi vedere come migliorare. Ma oggi è stata una giornata particolarmente difficile".

"La situazione è pesante perché non abbiamo il potere di indirizzare le cose come vorresti. Quest'anno non abbiamo questo potere. Nella situazione di quest'anno, come vedete, i pronostici non vengono rispettati ed è particolarmente dura".

Per concludere, Dovizioso ha anche parlato della positività di Valentino Rossi ufficializzata nella tarda serata di ieri, ma anche della vicenda che ha impedito a Tony Arbolino di scendere in pista oggi e per il resto del fine settimana.

"Non voglio commentare cose che non conosco, ossia come si è comportato Valentino. Non posso giudicarlo e non voglio farlo. Bisogna cercare di seguire le regole il più possibile ma nessuno ha la situazione sotto controllo. Io cerco di stare attento, ma la vivo senza troppe ansie. Semplicemente perché non credo di avere il potere assoluto di evitare di essere contagiato. Per quanto riguarda Arbolino, mi sembra un po' eccessivo quello che gli è accaduto, ma non so tutti i dettagli ed è meglio che non mi esprima. Inoltre bisogna seguire le regole di chi le fa".

condivisioni
commenti
Fotogallery MotoGP: le Prove Libere del venerdì ad Aragon
Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: le Prove Libere del venerdì ad Aragon

Prossimo Articolo

Iannone: la sentenza del TAS attesa per metà novembre

Iannone: la sentenza del TAS attesa per metà novembre
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021