MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
137 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
144 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
187 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
194 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
207 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
221 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
236 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
250 giorni

Dovizioso contento: "Buone conferme su una pista su cui abbiamo sempre faticato"

condivisioni
commenti
Dovizioso contento: "Buone conferme su una pista su cui abbiamo sempre faticato"
Di:
29 mar 2019, 22:28

Il ducatista è stato il più veloce nella prima giornata di prove del GP d'Argentina, ma non sembra dare un gran peso alla posizione, quanto ai progressi visti rispetto al 2018. L'uomo da battere però per ora è Marquez.

Termas de Rio Hondo non è mai stata una terra di conquiste per Andrea Dovizioso e la Ducati. Vederli davanti a tutti alla fine della prima giornata di prove del GP d'Argentina ha sorpreso tante persone, ma non del tutto il forlivese, perché secondo lui questo non fa altro che certificare la crescita che la Desmosedici GP ha fatto dalla seconda parte del 2018, diventando competitiva anche sulle piste più ostiche.

"Sono davvero contento. L'anno scorso e due anni fa abbiamo faticato molto su questa pista. Ma la nostra base è migliore rispetto all'anno scorso, ma la nostra moto rispetto all'anno scorso è un po' diversa. Sono felice perché ho avuto un buon feeling fin dall'inizio, mi sentivo bene già da stamattina e sono riuscito ad essere costante anche quando è calata la gomma. E questa è la cosa più importante" ha detto "Desmodovi" a fine giornata.

Leggi anche:

Il ducatista ha sottolineato poi che la cosa più importante anche per domani mattina sarà confermarsi nella top 10 per entrare in Q2: "Sono rimasto sorpreso, ma la prima posizione non è importante, perché siamo tutti molto vicini. Non è questo il punto. L'importante è stare tra i primi dieci e se domani la pista migliorerà ancora, non so se basterà il tempo che abbiamo fatto oggi".

La moto praticamente è identica a quella di Losail, ma è diversa da quella con cui aveva corso qui un anno fa e questo sembra fare una bella differenza: "La base è la stessa del Qatar e stiamo andando bene perché c'è una bella differenza rispetto alla moto che avevamo qui l'anno scorso che rispetto a quella che avevamo a fine 2018. Sono molto contento di confermare queste buone prestazioni su una pista su cui abbiamo sempre fatto fatica".

 

Anche se è lui a comandare la classifica, con grande onestà Andrea ha ammesso che l'uomo da battere al momento sembra essere Marc Marquez, rimasto indietro perché non ha fatto il "time attack". Tuttavia, è convinto di essere già riuscito a ridurre il distacco tra la mattina ed il pomeriggio.

"Marquez non si è nascosto per niente. Anzi, è andato fortissimo. Semplicemente non ha messo la gomma a fine turno e di conseguenza non ha fatto il 'time attack'. Quello lì è il suo passo ed ha diversi decimi di vantaggio su tutti in questo momento, però sinceramente non mi aspettavo di essere così veloce io e nel pomeriggio siamo anche riusciti a diminuire il gap. Ancora non siamo troppo vicini, ma credo che riuscire a non essere troppo distanti e a migliorare fosse il massimo a cui potevamo ambire oggi" ha concluso.

Informazioni aggiuntive di Federico Faturos

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Rossi: "Mi trovo bene con la M1, il mio passo non è male"

Articolo precedente

Rossi: "Mi trovo bene con la M1, il mio passo non è male"

Prossimo Articolo

Vinales: "La M1 non scarica la potenza a terra nel modo giusto"

Vinales: "La M1 non scarica la potenza a terra nel modo giusto"
Carica commenti