MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
119 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
132 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
146 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
161 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
175 giorni

Dovi: "Qualcuno pensa al proprio vantaggio in Safety Commission"

condivisioni
commenti
Dovi: "Qualcuno pensa al proprio vantaggio in Safety Commission"
Di:
26 ott 2019, 08:32

Il pilota della Ducati ha dato uno spunto molto interessante riguardo al fatto che alcuni piloti avrebbero preferito fare le qualifiche oggi a Phillip Island, nonostante le condizioni pericolose per il vento.

Andrea Dovizioso ha regalato uno degli spunti di questo sabato di Phillip Island con pochissima azione in pista. Le qualifiche sono state cancellate perché il vento era talmente forte da rendere troppo pericolosa anche solo l'idea di mettersi in sella ad una MotoGP, come ha dimostrato il bruttissimo incidente di Miguel Oliveira nella FP4.

Dopo il crash del portoghese c'è stato un incontro d'urgenza della Safety Commission, perché la Direzione Gara voleva un parere dai piloti prima di decidere se continuare con le qualifiche o meno. La maggior parte ha votato per lo stop, ma alcuni avrebbero voluto tornare in pista. Il problema secondo il pilota della Ducati è che questi pareri pensavano più ad eventuali tornaconto personali che alla sicurezza.

"La Safety Commission è favolosa. Sono contento di farne parte e che sia stata creata, perché noi piloti abbiamo modo di dire la nostra e questo vuol dire che l'organizzatore ha capito che i piloti possono dare dei feedback importanti per la sicurezza delle piste e per alcune decisioni. Ultimamente, però, sto notando una cosa che non mi sta piacendo troppo: alcuni piloti spingono in certe direzione per un proprio vantaggio" ha spiegato "Desmodovi".

Leggi anche:

"Questo non mi piace, nel senso che bisognerebbe un minimo più obiettivo quando si parla di sicurezza. Su queste cose bisogna dividere cosa conviene a se stessi da cosa è più sicuro. Non bisogna dimenticarsi perché esiste e a cosa serve la Safety Commission, ma forse certi piloti dovrebbero capirlo meglio. A volte bisogna fare un passo indietro e parlare di sicurezza, non solo di quello che conviene" ha aggiunto.

Al forlivese è stato chiesto anche se in Safety Commission si sia parlato di un tema ricorrente a Phillip Island, ovvero l'idea di anticipare la gara nella prima parte del calendario per trovare un clima migliore.

"Tutti gli anni parliamo di questa cosa, perché noi logicamente diamo degli input, ma noi non abbiamo potere per spingere o decidere su queste cose. E' l'organizzatore che deve trovare delle soluzioni. Capiamo che per loro non è il massimo fare la gara all'inizio dell'anno, ma niente è impossibile".

"Forse dopo questo weekend ci sarà ancora più spinta, ma questo non vuol dire che succederà. Almeno girare con delle temperature un pochino più alte aiuterebbe, ma per il vento non penso che cambierebbe molto a marzo o aprile. La pista è attaccata al mare, quindi il vento c'è e ce lo dobbiamo tenere".

Infine, ha dato il suo parere riguardo alla decisione di recuperare le qualifiche nella mattinata di domani: "Ci sta. Non è una decisione nostra. Ne abbiamo parlato in Safety Commission e c'era chi preferiva farla e chi no, ma la decisione poi non è nostra. Bisogna adattarsi alle situazioni e domani mattina dobbiamo cercare di partire il più avanti possibile".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Australian MotoGP 2019

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Australian MotoGP 2019
3/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
7/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
MotoGP: Q1 e Q2 inserite nel programma domenicale

Articolo precedente

MotoGP: Q1 e Q2 inserite nel programma domenicale

Prossimo Articolo

Márquez risponde a Dovizioso: “Interesse? Ho fatto il mio lavoro”

Márquez risponde a Dovizioso: “Interesse? Ho fatto il mio lavoro”
Carica commenti