Domenicali: "Ducati imbrogliona? Ora facciano silenzio e ci battano in pista!"

condivisioni
commenti
Domenicali: "Ducati imbrogliona? Ora facciano silenzio e ci battano in pista!"
Di:
27 mar 2019, 07:34

Dopo la sentenza della Corte d'Appello della FIM, che ha dato completamente ragione alla Casa di Borgo Panigale sulla vicenda spoiler, l'amministratore delegato si è tolto qualche sassolino dalla scarpa.

Solitamente Claudio Domenicali non è uno che si tira indietro di fronte ad una battaglia verbale, ma questa volta aveva deciso di aspettare in silenzio per dire la sua.

L'amministratore delegato della Ducati aveva lasciato che la concorrenza si scagliasse, a volte in maniera anche decisa, contro il reparto corse di Borgo Panigale per l'ormai nota vicenda dello spoiler montato sotto al forcellone delle Desmosedici GP nella gara inaugurale in Qatar, che secondo gli avversarsi generava carico aerodinamico, mentre per gli uomini della Rossa serve a raffreddare la gomma posteriore.

 

Ora che è arrivata la sentenza della Corte d'Appello della FIM, che ha dato ragione su tutta la linea alla Ducati, non solo confermando la vittoria di Andrea Dovizioso, ma negando anche ad Aprilia, Suzuki, Honda e KTM la possibilità di bandire questa soluzione per le prossime gare, Domenicali è passato al contrattacco e lo ha fatto in maniera decisa.

"La Corte d'Appello FIM ha appena confermato che il nostro dispositivo è completamente legale. I punti del Qatar sono salvi e potremmo utilizzarlo anche nelle prossime gare" ha scritto Domenicali sul suo account di Twitter.

"E' un peccato che per ottenere questo risultato abbiamo dovuto spendere il nostro tempo e denaro con gli avvocati, oltre che rivelare ai nostri avversari la nostra ricerca sul raffreddamento della gomma".

Leggi anche:

"Ducati è orgogliosa della sua ingegnosità ingegneristica italiana e della sua capacità di innovare. Molte persone nelle ultime settimane hanno detto che stavamo imbrogliando. Speriamo che ora rimarranno in silenzio e cercheranno di batterci in pista" ha concluso l'amministratore delegato della Ducati.

Attenzione però, anche se appare difficile, le quattro case che hanno presentato il reclamo potrebbero ancora decidere di appellarsi al TAS per provare a ribaltare ancora la sentenza. Per farlo hanno a disposizione cinque giorni di tempo.

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando
1/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
2/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, nel primo giro

Andrea Dovizioso, Ducati Team, nel primo giro
4/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando
5/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Cal Crutchlow, Team LCR Honda
6/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
19/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore Andrea Dovizioso, Ducati Team
20/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
21/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando
22/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
23/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
24/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore Andrea Dovizioso, Ducati Team
25/25

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
La Corte d'Appello dà ragione a Ducati: vittoria confermata e spoiler legale!

Articolo precedente

La Corte d'Appello dà ragione a Ducati: vittoria confermata e spoiler legale!

Prossimo Articolo

Caso Ducati: un sentenza che lascia molti dubbi

Caso Ducati: un sentenza che lascia molti dubbi
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie