Dani Pedrosa operato con successo alla clavicola destra

I chirurghi della clinica Dexeus gli hanno applicato una placca metallica per saldare le ben quattro fratture rimediate nell'incidente di Motegi. Presto per parlare dei tempi di recupero, ma si ipotizza un rientro a Valencia.

Nella serata di ieri Dani Pedrosa è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre le fratture multiple alla clavicola destra rimediate nel bruttissimo incidente di cui è stato vittima venerdì a Motegi, nella FP1 del GP del Giappone.

L'operazione è stata effettuata presso l'ospedale universitario Dexeus di Barcellona dagli specialisti Victor Marlet e Sergi Barrera, che hanno applicato una placca in titanio sulla clavicola del pilota della Honda, che era fratturata in ben quattro punti differenti.

Al momento è ancora presto per parlare dei tempi di recupero dello spagnolo, anche se le previsioni più ottimistiche ipotizzano un rientro in occasione dell'ultima gara, che si disputerà a Valencia nel secondo weekend di novembre.

Questo vorrebbe dire che Dani sarebbe costretto a saltare l'intera tripletta asiatica, rinunciando anche alla Malesia e all'Australia oltre che al Giappone. Del resto, per lui non è la prima frattura in quel punto, quindi è giusto essere prudenti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Giappone
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Daniel Pedrosa
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Ultime notizie