Dani Pedrosa ha deciso il suo futuro e lo annuncerà al Sachsenring

condivisioni
commenti
Dani Pedrosa ha deciso il suo futuro e lo annuncerà al Sachsenring
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
04 lug 2018, 08:06

Dani Pedrosa ha annunciato ieri di aver preso una decisione sul suo futuro, ma che la renderà pubblica solamente in occasione del GP di Germania. Il suo ritiro alla fine dell'anno ora sembra un'ipotesi più probabile rispetto al suo ingresso nel progetto Yamaha Petronas.

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

L'umore depresso del pilota spagnolo, protagonista del suo peggior inizio di stagione da quando ha fatto il suo esordio nel Mondiale nel 2001 (in 125), potrebbero portarlo ad appendere il casco al chiodo al termine dell'anno.

Anche se pochi giorni fa sembrava tutto pronto per farlo diventare la punta di diamante del nuovo progetto spinto da Petronas, che potrà contare su due Yamaha M1, il suo scarso rendimento nel 2018 (appena 41 punti, 99 in meno rispetto al compagno di squadra Marquez), e l'impatto che ha avuto sul suo umore, potrebbe avergli fatto cambiare idea.

In un breve comunicato inviato nella serata di martedì, Pedrosa ha invitato i giornalisti ad una conferenza stampa che si terrà giovedì prossimo al Sachsenring, nella quale riferità la sua decisione finale per il futuro.

"Ho finalmente preso la decisione sul mio futuro. Voglio essere in grado di comunicarlo personalmente e a tutti allo stesso tempo. Pertanto, al Sachsenring darò una conferenza stampa per annunciarlo. Vi prego di attendere fino a quel momento per renderla pubblica" si legge nella nota inviata dal suo ufficio stampa personale.

Domenica scorsa, ad Assen, Pedrosa ha completato uno dei dei weekend più negativi della sua carriera. Pur non avendo infortuni, il #26 non è stato in grado di guidare al suo livello abituale: non è riuscito a qualificarsi per la Q2, partendo 18esimo e chiudendo 15esimo ad oltre 16 secondi dal vincitore Marquez.

"Ovviamente, essere preoccupati per altre cose quando si guida la moto ed è un qualcosa che non ti aiuta. Queste moto le devi guidare senza pensare ad altro, se lo fai troppo, ha un impatto in pista" ha detto Dani prima di lasciare il circuito.

Tanti candidati per la seconda Yamaha Petronas

In attesa di sapere cosa annuncerà Pedrosa, la Yamaha ha una lunga lista di pretendenti per il possibile compagno di Franco Morbidelli, a cominciare da Lorenzo Baldassarri, un altro dei piloti dell'Academy di Valentino Rossi. Senza dimenticare che lo scorso giovedì Alvaro Bautista aveva anche chiarito che le sue possibilità di rimanere sulla griglia della MotoGP nel 2019 dipendono dalla decisione di Pedrosa.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Germania
Piloti Daniel Pedrosa Shop Now
Team Repsol Honda Team
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie