Dall'Igna: "Questa doppietta ci ripaga di anni di duro lavoro"

La vittoria di Iannone ed il secondo posto di Andrea Dovizioso hanno ripagato gli enormi sforzi compiuti degli anni dai tecnici Ducati. Parola di Luigi Dall'Igna che può finalmente gioire per un weekend finalmente perfetto del suo team.

Dall'Igna: "Questa doppietta ci ripaga di anni di duro lavoro"
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Il poleman Andrea Iannone, Ducati Team, il secondo qualificato Valentino Rossi, Yamaha Factory Racin
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team

Il Gran Premio di Austria ha fatto finalmente tornare il sorriso in casa Ducati. La doppietta realizzata al Red Bull Ring da Iannone e Dovizioso ha portato una ventata di entusiasmo all'interno del box della casa italiana, specie per le modalità con cui è maturata.

Iannone e Dovizioso hanno dominato l'intera gara, con il primo abile a superare il compagno di team nella fase finale del Gran Premio per conquistare una meritata prima vittoria in MotoGP.

Al termine della gara la commozione è stata palpabile nel box Ducati, e Gigi Dall'Igna ha sfogato tutta la tensione accumulata nel corso di un weekend dove le moto di Borgo Panigale hanno mostrato subito il loro potenziale.

"Sono veramente contento, è una soddisfazione enorme. Voglio ringraziare tutti i ragazzi a casa che in questi anni hanno lavorato duro".

Dall'Igna ha ripercorso le difficoltà incontrate dal reparto tecnico nel corso di questi anni privi di vittorie ed ha lodato gli sforzi compiuti dai tecnici emiliani per adottare una metodologia di lavoro decisamente differente da quella adottata in passato.

"Hanno seguito una impostazione di lavoro che non era la loro ed alla fine spero che questo risultato li ripaghi di tutti gli sforzi che abbiamo fatto".

Prima che le lacrime di gioia prendessero il sopravvento, Dall'Igna ha nuovamente ringraziato tutto lo staff Ducati rimasto in fabbrica, rendendo merito al duro lavoro svolto per poter dominare al Red Bull Ring.

"Vorrei averli qua uno per uno per poterli abbracciare e baciare tutti quanti". 

condivisioni
commenti
Iannone nella storia: riporta la Ducati alla vittoria al Red Bull Ring!

Articolo precedente

Iannone nella storia: riporta la Ducati alla vittoria al Red Bull Ring!

Prossimo Articolo

Lorenzo: "Contento del successo Ducati. Nel 2017 saremo protagonisti"

Lorenzo: "Contento del successo Ducati. Nel 2017 saremo protagonisti"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Red Bull Ring
Piloti Andrea Dovizioso , Andrea Iannone
Team Ducati Team
Autore Marco Di Marco
Pagelle MotoGP: Miller perfetto, Mir cambia moto senza moto Prime

Pagelle MotoGP: Miller perfetto, Mir cambia moto senza moto

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Francia di MotoGP. Sulla pista di Le Mans, abbiamo assistito alla seconda vittoria in stagione di Jack Miller, praticamente perfetto sulla sua Ducati ufficiale. Di rimando, il campione del mondo in carica, Joan Mir, è protagonista di una situazione kafkiana...

Lap Chart MotoGP: la clamorosa rimonta di Bagnaia Le Mans Prime

Lap Chart MotoGP: la clamorosa rimonta di Bagnaia Le Mans

Il Gran Premio di Francia di MotoGP è stato uno degli eventi più carichi di colpi di scena della storia recente del motomondiale. Andiamo a ripercorrerlo nel dettaglio grazie alla nostra animazione grafica

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran premio di Francia di MotoGP, quinta prova del campionato 2021

MotoGP
16 mag 2021
MotoGP: come si affronta il GP di Francia Prime

MotoGP: come si affronta il GP di Francia

La MotoGP si appresta a vivere il suo quinto fine settimana di gare del 2021. La pista di Le Mans ospita il Gran Premio di Francia: andiamo a scoprirne segreti e curiosità in questo nostro giro di pista virtuale

MotoGP
14 mag 2021
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021