Crutchlow, sfortuna senza fine: caviglia ko nel paddock!

La sfortuna della Honda con gli infortuni sembra non conoscere limiti quest'anno. Cal Crutchlow è arrivato a Barcellona mercoledì, pronto a tornare in sella dopo due gare e si è infortunato ai legamenti della caviglia sinistra inciampando.

Crutchlow, sfortuna senza fine: caviglia ko nel paddock!

Cal Crutchlow è arrivato a Barcellona mercoledì e si è sottoposto ad un controllo medico per un precedente infortunio al braccio, che si è rivelato positivo e gli ha garantito la possibilità di tornare in sella nel Gran Premio di Catalogna, dopo aver saltato le due gare di Misano.

Una volta arrivato al circuito di Barcellona, il britannico si è sottoposto nel pomeriggio al test COVID-19 per verificare che non fosse positivo e che potesse effettivamente tornare a correre.

Tuttavia, secondo quanto ha rivelato il suo team, il britannico uscendo dall'ambulatorio è scivolato e si è rotto i legamenti della caviglia sinistra, come confermato dal dottor Max Ibanez, membro del team medico del dottor Xavier Mir.

Leggi anche:

Crutchlow si era già infortunato nel Warm-Up del Gran Premio di Spagna a Jerez, perdendo la gara per una frattura allo scafoide sinistro. Il martedì successivo, il 21 luglio, è stato operato a Barcellona da Xavier Mir. Il britannico è quindi tornato in sella nel fine settimana per il Gran Premio di Andalusia.

A causa del dolore alla mano operata, Crutchlow ha iniziato a forzare sul braccio destro e questo gli ha causato un sovraccarico per le gare successive, obbligandolo a passare nuovamente dalla sala operatoria per risolvere il problema all'avambraccio destro l'8 settembre.

La squadra ha poi annunciato che Cal avrebbe perso le due gare di Misano e avrebbe cercato di rientrare a Barcellona. Per regolamento, il Team LCR sarebbe stato obbligato a sostituire Crutchlow se non fosse tornato in sella questo fine settimana, ma al momento la Honda non ha nessun pilota disponibile come sostituto in MotoGP.

L'apice della sfortuna è stato questo nuovo infortunio, il terzo della stagione, che si aggiunge a quello di Marc Marquez, del suo sostituto Stefan Bradl e di Alvaro Bautista del team SBK, che era il potenziale sostituto di Cal questo fine settimana.

Nonostante l'infortunio alla caviglia, la Honda aspetterà ancora qualche ora per capire se Cal è in grado di salire in moto, ma soprattutto anche se i dottori gli daranno la possibilità di guidare.

Fotogallery: gli incidenti della stagione 2020 di MotoGP

Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team's crashed Honda
Marc Marquez, Repsol Honda Team's crashed Honda
2/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 y Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing chocan en la primera curva
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 y Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing chocan en la primera curva
3/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 y Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing chocan en la primera curva
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 y Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing chocan en la primera curva
4/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Pol Espargaró, Red Bull KTM Factory Racing
Accidente de Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Pol Espargaró, Red Bull KTM Factory Racing
5/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/25

Foto di: MotoGP

Johann Zarco, Avintia Racing
Johann Zarco, Avintia Racing
10/25

Foto di: MotoGP

Moto de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Moto de Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/25

Foto di: MotoGP

La moto de Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing después de la caída
La moto de Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing después de la caída
12/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Moto de Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing después de la caída
Moto de Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing después de la caída
13/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caída de Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Caída de Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
14/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caída de Jack Miller, Pramac Racing
Caída de Jack Miller, Pramac Racing
15/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caída de Jack Miller, Pramac Racing
Caída de Jack Miller, Pramac Racing
16/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caída de Jack Miller, Pramac Racing
Caída de Jack Miller, Pramac Racing
17/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT cae
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT cae
18/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después de la caída
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después de la caída
19/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
20/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
21/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
22/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
23/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Moto de Pramac Ducati después de la caída motor
Moto de Pramac Ducati después de la caída motor
24/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing después de su caída
Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing después de su caída
25/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Simulazione MotoGP: a Barcellona si stressa la gomma
Articolo precedente

Simulazione MotoGP: a Barcellona si stressa la gomma

Prossimo Articolo

MotoGP: Tech 3 perderà lo sponsor Red Bull a fine anno

MotoGP: Tech 3 perderà lo sponsor Red Bull a fine anno
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021