MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Crutchlow: "Puig deve essere critico, c'è chi l'accetta e chi no"

condivisioni
commenti
Crutchlow: "Puig deve essere critico, c'è chi l'accetta e chi no"
Di:
21 set 2019, 16:03

Secondo il pilota del Team LCR il team manager della HRC fa bene a spronare lui e Lorenzo a provare ad imitare ciò che sta facendo Marquez con la RC213V. Tuttavia, aggiunge anche che probabilmente nessuno nel paddock della MotoGP è in grado di farlo...

In casa Honda c'è una situazione molto particolare. Da una parte c'è Marc Marquez che continua a macinare pole position e successi a ripetizione. Dall'altra parte ci sono altri due piloti di indiscusso talento come Cal Crutchlow e Jorge Lorenzo che faticano anche solo a stare nella top 10, lamentandosi di una RC213V troppo difficile da portare al limite.

Nel suo ruolo di responsabile della HRC, Alberto Puig ha più volte spronato gli altri due a seguire l'esempio di Marc e ad andare oltre ai loro limiti. Con lo spagnolo è stato anche piuttosto duro, dicendo che secondo lui in questo momento è quasi come un pugile che ha paura di salire sul ring.

Nonostante sia stato spesso chiamato in causa anche lui, Crutchlow però ha spezzato una lancia a favore del manager spagnolo, sottolineando che apprezza il fatto che sia sempre onesto e diretto nelle cose che dice.

"Non credo che stia esagerando. Se conosci Alberto, sai che è un combattente. Quindi adora quello che sta facendo Marc, perché è un animale. Non credo che i suoi commenti siano assolutamente fuori contesto, perché vuole forzarci la mano e farci reagire a quello che sta facendo Marc. A volte può essere fatto, altre no. Ma anche lui conosce la realtà" ha detto Cal.

 

"Non sei abbastanza veloce se non riesci mai a battere il migliore. Quindi sono d'accordo con i suoi commenti. Ma è anche abbastanza intelligente da capire che non c'è nessun altro nel paddock che possa fare quello che sta facendo Marquez. Alberto è un capo davvero molto bravo. Ci ascolta e cerca di aiutarci con le nostre richieste. E' buono per Marc, è buono per me e penso che lavori molto bene per la Honda" ha aggiunto.

Quando poi gli è stato chiesto se ritiene che a volte forse Puig sia troppo dure, il pilota del Team LCR ha continuato invece a sostenerlo, lanciando un messaggio che sembrava forse più diretto a Lorenzo.

"Penso che abbia abbastanza esperienza per conoscere la situazione delle corse e penso che sia uno dei motivi per cui è un grande manager. Ti dice le cose giuste, normalmente è molto corretto il modo in cui ti dice che andrà la gara. Deve essere critico, perché fa parte del suo lavoro. Come ho detto, c'è chi può accettarlo e chi no".

Secondo Cal, il fatto che se se lo merita rimproveri anche Marquez, dimostra tutta la buona fede di Puig: "Il fatto è che Alberto è uno che dice le cose per come le vede. Ma anche io sono così, quindi va molto bene. Anche Marc. Non credo che sia un tipo dure, dice le cose giuste. Se pensa che abbia commesso un errore, lo dice anche a Marc. Se pensa che Marc poteva vincere una gara in cui è arrivato secondo, glielo dice. Ma ora è anche facile, perché Marc vince quasi sempre".

Infine, ha spiegato che in precedenza era diverso lavorare con Livio Suppo, anche se comunque si era sempre trovato bene anche con l'italiano: "Mi piaceva anche Livio, ma aveva un modo di gestire le cose completamente diverso. Alberto è stato anche un pilota di moto e porta questa cosa sul tavolo. Anche Livio faceva un buon lavoro, ma in maniera completamente diversa".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Dovizioso non molla: "Qui siamo messi meglio che a Misano"

Articolo precedente

Dovizioso non molla: "Qui siamo messi meglio che a Misano"

Prossimo Articolo

Lorenzo: "Sono molto meno felice ora che in Yamaha o in Ducati"

Lorenzo: "Sono molto meno felice ora che in Yamaha o in Ducati"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Aragon
Sotto-evento Q2
Location Motorland Aragon
Piloti Cal Crutchlow Acquista adesso
Team Team LCR
Autore Matteo Nugnes