Crutchlow domina anche la pioggia di Silverstone e fa la pole! Rossi 2°

Cal Crutchlow ha centrato la pole position del GP di Gran Bretagna precedendo un ottimo Valentino Rossi e Maverick Vinales. Brutta caduta per Andrea Dovizioso. Marc Marquez relegato in quinta posizione.

Sarà stata la nascita della piccola Willow, la pioggia, l'aria e la pista di casa, i tifosi o qualsiasi altra congiunzione astrale. O forse a fargli centrare la pole è stato solo il suo talento, unito a una forma psico-fisica eccellente. In ogni caso Cal Crutchlow continua a scrivere pagine importanti di storia di questo Motomondiale 2016 cogliendo a Silverstone una pole strepitosa.

Questa partenza al palo non è solo frutto di tanto manico e abilità nel dosare il gas, gomme e coraggio, ma una sagace quanto corretta tattica iniziale. Cal è entrato in Q2 siglando subito alcuni giri molto veloci. L'ultimo di questi, un 2'19"265, è risultato decisivo ai fini della graduatoria finale.

Dopo aver centrato il miglior tempo, la pioggia è scesa più copiosa e gli avversari non hanno potuto fare altro che migliorare i propri riferimenti, senza mai poter attaccare il primato del pilota del team LCR. Lucio Cecchinello, intanto, continua a strofinarsi gli occhi e ha ragione: Cal è nel miglior momento della carriera e la RC213V fa in pieno il suo dovere.

Alle spalle di Cal ecco colui che in queste condizioni esalta ancor di più le doti di grande pilota: Valentino Rossi. Il "Dottore" è stato strepitoso negli ultimi istanti delle Qualifiche. La pista era leggermente migliorata e lui ne ha approfittato per passare Marc Marquez e centrare il secondo tempo. Questo risultato è importante per lui e Yamaha, perché domani potrà tentare di gestire la corsa e magari recuperare punti importanti in ottica Mondiale.

La Suzuki ha fatto vedere di essere molto competitiva a Silverstone sin dalle Libere 1 e il gran giro di Maverick Vinales ha confermato in pieno le previsioni. Il giovane spagnolo ha colto la prima fila seguendo l'esempio di Rossi, ovvero facendo un ultimo giro a bandiera a scacchi ormai esposta, salendo di diverse posizioni e scalzando dalla prima fila Marquez.

Lo stesso ha fatto anche un sorprendente Daniel Pedrosa, con il due volte iridato del team Honda HRC costretto ad accontentarsi della quinta posizione dopo una caduta alla Curva 1 a 2 minuti dal termine delle Qualifiche. "Camomillo" ha avuto il merito di adattarsi molto bene alle condizioni di bagnato sin dalle Libere 4 e il risutato della Q2 è frutto di un'ottima messa a punto fatta in mattinata.

Strepitosa sesta posizione per un Eugene Laverty che ha estratto ben due conigli dal cilindro nel corso del pomeriggio. Prima si è qualificato come primo nella Q1 battendo Jack Miller e altri piloti più quotati di lui, poi ha strappato la seconda fila grazie a un secondo turno di prove ufficiali di grande spessore.

terza fila dominata per due terzi dalle Ducati. Scott Redding è settimo con la GP15 del team Pramac davanti alla Desmosedici GP di Andrea Iannone, più in difficoltà del previsto dopo aver fatto vedere meraviglie nelle prime due sessioni di prove libere di ieri. Jorge Lorenzo, invece, si è dovuto accontentare della nona posizione, molto staccato sia da Crutchlow che dal compagno di squadra Valentino Rossi.

Una brutta caduta alla Curva 15 ha messo fuori dai giochi per la prima fila un Andrea Dovizioso molto competitivo sul bagnato. Il forlivese stava per salire in seconda posizione, ma poi è caduto ed è stato portato al Centro Medico per fare alcune radiografie. Al momento Andrea ha male al ginocchio destro, quello infortunato nei test di Misano della settimana scorsa, ha un ematoma e un forte gonfiore proprio all'articolazione già dolorante.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 35  Cal Crutchlow  Honda 6 2'19.265     152.540 298.8
2 46  Valentino Rossi  Yamaha 6 2'20.263 0.998 0.998 151.455 295.2
3 25  Maverick Viñales  Suzuki 7 2'20.514 1.249 0.251 151.184 302.2
4 26  Daniel Pedrosa  Honda 7 2'20.742 1.477 0.228 150.940 281.7
5 93  Marc Márquez Alenta  Honda 5 2'20.779 1.514 0.037 150.900 292.4
6 50  Eugene Laverty  Ducati 4 2'20.821 1.556 0.042 150.855 302.5
7 45  Scott Redding  Ducati 6 2'21.074 1.809 0.253 150.584 292.2
8 29  Andrea Iannone  Ducati 6 2'21.446 2.181 0.372 150.188 299.3
9 99  Jorge Lorenzo  Yamaha 7 2'21.687 2.422 0.241 149.933 295.4
10 4  Andrea Dovizioso  Ducati 4 2'22.420 3.155 0.733 149.161 284.2
11 41  Aleix Espargaro  Suzuki 6 2'25.285 6.020 2.865 146.220 287.1
  43  Jack Miller  Honda 0         0
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Articolo di tipo Qualifiche