Coronavirus: cancellata la MotoGP in Qatar, corrono Moto2 e Moto3

La Dorna e la FIM hanno annunciato di essere state costrette a cancellare la gara della classe regina a causa della quarantena imposta agli italiani. Moto2 e Moto3 erano già in Qatar per i test e correranno.

Coronavirus: cancellata la MotoGP in Qatar, corrono Moto2 e Moto3

Nei giorni scorsi Carmelo Ezpeleta aveva provato a professare serenità, ma alla fine anche la MotoGP si dovrà inchinare alle restrizioni imposte dal Coronavirus. La stagione 2020, infatti, non inizierà in Qatar, dove scenderanno in pista solamente la Moto2 e la Moto3, come è stato annunciato pochi istanti fa dalla FIM e dalla Dorna.

L'IRTA aveva già avvisato italiani e giapponesi di partire il prima possibile, ma a quanto pare in Qatar sarebbero sorte delle ultieriori restrizioni: l'allarme è scattato oggi, quando alcuni membri delle squadre sono arrivati a Doha su un volo da Roma, venendo trattenuti e successivamente messi in quarantena.

"L’Italia ha chiaramente un ruolo vitale nel campionato e nella classe MotoGP - sia in pista che fuori - e quindi è stata presa la decisione di annullare la competizione più importante", recita il comunicato diffuso stasera.

Moto2 e Moto3 invece correranno regolarmente, perché squadra e piloti sono già in Qatar, avendo concluso proprio oggi i test collettivi. Questi, infatti, non dovranno sottostare alla quarantena di 14 giorni imposta dal Qatar a chi arriva dall'Italia da qualche ora a questa parte.

Ma non è tutto, perché anche il Gran Premio di Thailandia potrebbe essere posticipato, anche se per il momento non se ne fa accenno, perché nella regione sono stati limitati i voli con provenienza dall'Italia e dalla Spagna. Inoltre questa situazione potrebbe creare delle difficoltà anche dal punto di vista logistico.

E a questo bisogna aggiungere che gli Stati Uniti non consentono voli provenienti dalla Thailandia e non accettano persone che sono state nella regione nelle ultime settimane, quindi ci sarebbe il rischio di non poter andare ad Austin per quello che doveva essere il terzo round della stagione, ma che potrebbe essere il primo per la classe regina. Per questo però bisognerà attendere ulteriori conferme.

condivisioni
commenti
Caso Iannone: 100 pagine di speranza presentate dalla difesa
Articolo precedente

Caso Iannone: 100 pagine di speranza presentate dalla difesa

Prossimo Articolo

MotoGP: prime conferme sul rinvio del GP della Thailandia

MotoGP: prime conferme sul rinvio del GP della Thailandia
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021