Confermato in blocco il calendario 2016 della MotoGP

Le uniche novità della versione definitiva sono rappresentate dalla cancellazione delle riserve sulle tappe di Jerez e di Brno. Mugello il 22 maggio, Misano l'11 settembre.

Questa mattina la Dorna e la FIM hanno rilasciato la versione definitiva del calendario 2016 del Motomondiale. Rispetto alle bozze viste in precedenza, non ci sono novità particolarmente rilevanti, tranne il fatto che finalmente non ci sono più asterischi accanto alle tappe di Jerez e di Brno, che quindi ora sono confermate a tutti gli effetti.

Per il resto, come detto, resta tutto invariato con 18 appuntamenti. Si apre il weekend del 20 marzo con l'ormai tradizionale nottura del GP del Qatar e si chiude il 13 novembre a Valencia. Dopo l'Argentina ed il Texas, l'approdo in Europa è invece fissato per il 24 aprile a Jerez de la Frontera.

Per quanto riguarda le due gare italiane, la MotoGP sarà di scena al Mugello il 22 maggio e poi tornerà sulla riviera adriatica nel fine settimana dell'11 settembre per l'appuntamento di Misano. Di seguito, ecco il calendario completo:

20 marzo - Qatar - Losail
3 aprile - Argentina - Termas de Rio Hondo
10 aprile - Americas - Austin
24 aprile - Spagna - Jerez
8 maggio - Francia - Le Mans
22 maggio - Italia - Mugello
5 giugno - Catalogna - Barcellona
26 giugno - Olanda - Assen
17 luglio - Germania - Sachsenring
14 agosto - Austria - Red Bull Ring
21 agosto - Repubblica Ceca - Brno
4 settembre - Gran Bretagna - Silverstone
11 settembre - San Marino e Riviera di Rimini - Misano
25 settembre - Aragon - MotorLand Aragon
16 ottobre - Giappone - Motegi
23 ottobre - Australia - Phillip Island
30 ottobre - Malesia - Sepang
13 novembre - Comunità Valenciana - Valencia

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie