Clamoroso: Valentino Rossi ha il COVID-19 e salta Aragon!

E' stato lo stesso "Dottore" ad annunciarlo tramite una stories su Instagram: stamattina aveva dolore alle ossa e febbre leggera ed è risultato positivo al test.

Clamoroso: Valentino Rossi ha il COVID-19 e salta Aragon!

L'allarme era scattato, ma lieve, quando Valentino Rossi ha disertato il suo debrief con i media, fissato per oggi alle 17:50. La bomba però è deflagrata alle intorno alle 18:40, quando è stato lo stesso "Dottore" ad annunciare la sua positività al COVID-19 tramite una stories pubblicata su Instagram.

Fino ad ora avevamo avuto il caso di Jorge Martin in Moto2, costretto a saltare le due gare di Misano proprio a causa del Coronavirus. Quello di Rossi invece è il primo caso della MotoGP, ma è destinato a fare clamore, perché obbligherà a saltare la gara di questo fine settimana a Motorland Aragon, e molto probabilmente anche quella del prossimo weekend, al pilota più importante ed amato del paddock.

 

"Sfortunatamente, stamattina mi sono svegliato e non mi sentivo bene. Mi facevano male le ossa e avevo un po' di febbre, quindi ho immediatamente chiamato il dottore che mi ha fatto il test due volte" ha scritto Rossi, ricostruendo la vicenda su Instagram.

"Il test rapido era negativo, come quello che avevo fatto martedì. Ma il secondo, il cui risultato mi è stato consegnato oggi pomeriggio alle 16, sfortunatamente era positivo".

"Sono dispiaciuto perché dovrò saltare la gara di Aragon. Voglio essere ottimista e confidente, ma mi aspetto che anche la seconda gara di Aragon".

"Sono triste ed arrabbiato perché ho fatto del mio meglio per rispettare i protocolli e, nonostante il test di martedì fosse negativo, mi ero autoisolato dal mio arrivo da Le Mans".

"In ogni caso, è andata così e non posso fare niente per cambiare questa situazione. Ora seguirò i consigli dei medici e spero solo di sentirmi meglio al più presto".

Leggi anche:

Quello di Rossi non è il primo caso di positività all'interno della Yamaha. La scorsa settimana, infatti, sei ingegneri della Casa di Iwata hanno disertato il weekend di Le Mans: uno di questi era infatti risultato positivo e gli altri cinque erano stati tenuti in isolamento fiduciario insieme a lui ad Andorra.

"Questa è una pessima notizia per Valentino ed una pessima notizia per il team Monster Energy Yamaha MotoGP, ma anche per gli appassionati di MotoGP di tutto il mondo. Per prima cosa, speriamo che Valentino non soffra troppo nei prossimi giorni e che si riprenda completamente nel più breve tempo possibile" ha detto Lin Jarvis, managing director della Yamaha.

"Si tratta di un secondo colpo alla nostra squadra in MotoGP, visto che avevamo già dovuto affrontare l'assenza del Project Leader Sumi e di altri cinque ingegneri a Le Mans, visto che uno di loro era risultato positivo, ma fortunatamente asintomatico".

"Questo ci ricorda che non importa quanto si stia attenti, il rischio è sempre presente, come testimoniato anche dal numero crescente di infezioni in Europa in questo momento".

"Abbiamo verificato con le autorità sanitarie italiane e ci è stato comunicato che ogni membro del nostro team che è stato in contatto con Valentino fino a lunedì è escluso da un rischio diretto. Tuttavia, d'ora in poi saremo ancora più attenti a ridurre al minimo la possibilità di problemi futuri".

Leggi anche:

Per il momento, non è stata pianificata una sua sostituzione per questo fine settimana, ma se lo stop dovesse essere confermato anche per il GP di Teruel, la Yamaha sarebbe obbligata per regolamento a mettere sulla qualcuno sulla M1 #46.

E il nome che circola da ieri sera sarebbe quello di Jorge Lorenzo, che potrebbe fare il suo clamoroso ritorno alle gare. Cosa che sembrava ormai tramontata dopo che le wild card erano state cancellate per quest'anno, proprio per contenere i costi in risposta alla pandemia del Coronavirus.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caduta di Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Caduta di Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Caduta di Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Caduta di Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Lorenzo potrebbe sostituire Rossi nel Gran Premio di Teruel

Articolo precedente

Lorenzo potrebbe sostituire Rossi nel Gran Premio di Teruel

Prossimo Articolo

Alex Marquez: "Non so se Marc tornerà a correre quest'anno"

Alex Marquez: "Non so se Marc tornerà a correre quest'anno"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Aragon
Location Motorland Aragon
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes
Quartararo e Bagnaia: il mondo ribaltato in 5 mesi Prime

Quartararo e Bagnaia: il mondo ribaltato in 5 mesi

Le prime tre gare della MotoGP 2021 hanno iniziato a dare un'indicazione di quelli che potrebbero essere i valori in campo e quelli che si sono proposti con più regolarità al vertice sono Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia. E lo hanno fatto in particolare a Portimao, su una pista su cui lo scorso novembre avevano sofferto tantissimo, dando una forte segnale di maturazione.

MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo Prime

MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo

Andiamo a scoprire insieme la Griglia di Partenza del Gran Premio del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di MotoGP

MotoGP
18 apr 2021
Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti" Prime

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti"

Intervista esclusiva con Danilo Petrucci, pilota KTM del team Tech3, alla vigilia del GP del Portogallo di MotoGP. Il ternano fa il punto della situazione circa il feeling con la moto austriaca e parla della necessità di percorrere nuove vie per andare a modificare il set-up complessivo, data la sua fisicità totalmente diversa dagli altri piloti KTM

MotoGP
16 apr 2021
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

MotoGP
15 apr 2021
KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021