Ciabatti: "Le priorità sono Dovi e Jorge. Petrucci dovrà essere intelligente"

condivisioni
commenti
Ciabatti:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
11 feb 2018, 16:06

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, insiste che la priorità per la Casa di Borgo Panigale è il rinnovo di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, invitando Danilo Petrucci a cercare un posto in una squadra ufficiale per il 2019.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Ciabatti, Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Paolo Ciabatti, Ducati Corse Sporting Director

Qualche settimana fa, il pilota italiano ha rivelato che il 2018 sarà il suo ultimo anno nel Pramac Racing ed ha anche spiegato che nel suo contratto c'è una clausula che potrebbe farlo accedere alla squadra ufficiale della Ducati.

Tuttavia, l'obiettivo principale della Ducati sembra essere il rinnovo di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, dopo che due anni fa hanno deciso di scommettere sullo spagnolo e di confermare il forlivese, che ha ottenuto grandi risultati nel 2017: ha centrato sei vittorie, contendendo il titolo a Marc Marquez fino all'ultima gara di Valencia.

La stagione di Petrucci è stata positiva, considerando che ha chiuso all'ottavo posto nel Mondiale, staccato di soli 13 punti da Lorenzo, che ha conquistato tre podi contro i quattro dell'italiano.

Per come stanno le cose, Petrucci in questa stagione deve dimostrare di meritarsi una moto ufficiale nel 2019, ma sembra aver già catturato l'attenzione dell'Aprilia.

"L'obiettivo della Ducati è di mantenere i nostri piloti attuali. Abbiamo fatto un investimento con Andrea e Jorge e dobbiamo provare a rinnovarli entrambi. Ma non possiamo controllare tutto" ha spiegato Ciabatti a Motorsport.com.

"Danilo dovrebbe essere intelligente e cercare un team ufficiale. Il suo programma junior con Pramac si conclude quest'anno e penso che lui sarebbe un pilota adatto ad un team ufficiale. E' normale che voglia più soldi e in questo senso è tutto legato alla firma con un costruttore, sia cha fossimo noi o un altro" ha concluso.

Prossimo articolo MotoGP
Marquez è convinto di avere la miglior Honda degli ultimi anni

Previous article

Marquez è convinto di avere la miglior Honda degli ultimi anni

Prossimo Articolo

Pedrosa lavora per eliminare i suoi problemi con le basse temperature

Pedrosa lavora per eliminare i suoi problemi con le basse temperature
Carica commenti