Cadalora: "Sognavo di vedermi da bordo pista, ora lo faccio per Vale"

Dopo un anno di lavoro insieme, sia Valentino Rossi che Luca Cadalora vedono in maniera molto positiva la loro collaborazione, che proseguirà nel 2017.

E' stato durante i test di Phillip Island del febbraio 2016 che abbiamo riscoperto il tre volte campione del mondo Luca Cadalora. Valentino Rossi ha rivelato che stava facendo una sorta di esperimento con il 52enne, al fine di verificare se l'ex campione della 250 e della 125 avrebbe potuto aiutarlo andando ad osservare lui e gli altri piloti a bordo pista.

Sull'altro lato del box Yamaha questo lavoro era già svolto da Wilco Zeelenberg per Jorge Lorenzo, ma anche Randy Mamola è diventato un esperto in questa attività, avendola svolta per un gran numero di piloti.

Dopo un paio di giorni di affiatamento, Rossi ha assunto Cadalora, che ha iniziato ad indossare un berretto con la scritta "coach" e far parte della cerchia più ristretta del "Dottore".

In una stagione molto diversa dal 2015, nella quale Valentino aveva lottato per il titolo fino all'ultima gara, il pesarese è riuscito a ritrovare la piena motivazione nel 2016, anche se molti dubitavano che sarebbe stato in grado di farlo. Buona parte del merito di questo è proprio di Cadalora.

"Il risultato del lavoro con Luca è stato molto positivo, sia sotto il profilo umano che sotto a quello strettamente professionale. Prima era una scommessa, ho voluto provare, poi ho scoperto che è molto importante avere l'aiuto di una persona esperta come lui" ha detto Rossi a Motorsport.com.

Se avere gli occhi di Cadalora su di sé sembra essere un buon aiuto per Valentino, per l'ex pilota modenese avere la possibilità di dare la sua opinione al campione della Yamaha è un vero e proprio onore.

"Mi piace molto questo lavoro, mi fa sentire parte dell'azione, come se fossi ancora in moto. Parliamo molto e scambiamo opinioni. Inoltre partecipo sembre ai briefing tecnici e questo aiuto. Valentino non ha bisogno che io gli dica cosa deve fare, gli offro solo il mio punto di vista. Poi è lui che gestisce tutte le informazioni e decide se usarle o meno" ha aggiunto Cadalora.

"Ho sempre avuto un sogno imposibile da realizzare quando correvo: guardarmi guidare da bordo pista ed è quello che faccio adesso per Rossi" ha concluso.

Luca Cadalora
Luca Cadalora

Photo by: Gold and Goose Photography / LAT Images

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag luca cadalora