MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
161 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
182 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
196 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
259 giorni

Bradley Smith penalizzato per l'incidente in cui si è infortunato Aleix Espargaro

condivisioni
commenti
Bradley Smith penalizzato per l'incidente in cui si è infortunato Aleix Espargaro
Di:
16 giu 2019, 17:45

Il pilota dell'Aprila ha sbagliato la frenata in curva 10 andando a colpire il compagno di team. Smith dovrà arretrare di 3 posizioni in griglia in occasione del prossimo appuntamento.

Il test rider dell’Aprilia, Bradley Smith, è stato punito con l’arretramento di tre posizioni in griglia per il prossimo appuntamento della MotoGP a seguito della collisione avvenuto con il suo compagno di team, Alexis Espargaro, nel corso delle battute iniziali del GP di Barcellona.

Smith, alla terza apparizione come wildcard in sella alla RS-GP 2019, stava seguendo Espargaro alla partenza quando è stato protagonista di un highside che lo ha fatto rovinosamente cadere in terra in curva 10.

Il test rider ha finito lì la sua gara, mentre Espargaro è riuscito a tornare in pitlane per poi essere aiutato dagli uomini del suo team a scendere dalla moto a seguito di un presunto infortunio al ginocchi.

I controlli effettuati in circuito hanno escluso la presenza di fratture, ma Espargaro è stato trasferito in ospedale per ulteriori accertamenti e si sospetta che abbia riportato una lesione al legamento del ginocchio.

Smith è stato ritenuto responsabile dell’incidente e dovrà arretrare di tre posizioni in griglia nel prossimo GP di Assen dove dovrebbe rimpiazzare Espargaro qualora lo spagnolo dovesse essere dichiarato unfit.

“Sono dispiaciuto di quanto accaduto oggi, soprattutto perché ho coinvolto Aleix” ha dichiarato Smith.

“Sfortunatamente in quella staccata la situazione è stata un po’ caotica come spesso avviene nei primi giri. Gli auguro un pronto recupero. Dobbiamo lavorare assieme al massimo per sviluppare la RS-GP”.

Miguel Oliveira, che seguiva Smith, ha dichiarato come il pilota dell’Aprilia fosse completamente fuori dalla normale traiettoria in quella curva.

“La situazione era semplice. Io mi trovavo alle spalle di Aleix e mi stavo difendendo all’interno, ma allo stesso tempo ho visto Bradley molto vicino a sinistra e completamente fuori dalla traiettoria ideale”.

“Ero certo che avrebbe colpito qualcuno ed ho dovuto tagliare la pista per evitare di essere coinvolto dato che ero all’esterno di Aleix quando ho iniziato la frenata”.

Scorrimento
Lista

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini, Karel Abraham, Avintia Racing

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini, Karel Abraham, Avintia Racing
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Dovizioso: “Jorge non era lucido, Marc non può dare la colpa a me”

Articolo precedente

Dovizioso: “Jorge non era lucido, Marc non può dare la colpa a me”

Prossimo Articolo

Rins: "Tutti possono sbagliare, il Mondiale è ancora aperto"

Rins: "Tutti possono sbagliare, il Mondiale è ancora aperto"
Carica commenti