Bradley Smith correrà in MotoE con One Energy Racing nel 2019

condivisioni
commenti
Bradley Smith correrà in MotoE con One Energy Racing nel 2019
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
05 nov 2018, 10:07

Il pilota britannico sarà tra quelli che animeranno la nuova serie elettrica, affiancando questo impegno al ruolo di collaudatore in MotoGP per l'Aprilia, con la quale disputerà anche alcune wild card.

Bradley Smith avrà un doppio impegno nella stagione 2019. Oltre a vestire i panni di collaudatore per l'Aprilia, il pilota britannico sarà infatti tra quelli che animeranno la prima edizione della MotoE.

Smith, che la settimana prossima a Valencia disputerà la sua ultima gara con la KTM prima di cedere il posto a Johann Zarco, difenderà i colori del SIC Racing Team, sotto il nome di One Energy Racing, nel nuovo campionato elettrico.

Bradley aveva già espresso il suo interesse per la categoria, inoltre il fatto che in calendario ci siano solamente cinque appuntamenti gli ha permesso di trovare il giusto bilanciamento con i suoi impegni con la Casa di Noale, che contemplano anche alcune wild card.

"Questo è un capitolo completamente nuovo del motociclismo e sono molto entusiasta di far parte della MotoE" ha detto Smith.

"Io e il team abbiamo il grande compito per imparare ad adattarci a questa nuova tecnologia, ma sono fiducioso di essere pronto per questa sfida".

Il team manager Johan Stigefelt ha aggiunto: "Avere firmato con Bradley è grandioso per noi, è un pilota ed una persona con grande esperienza ai massimi livelli, quindi ci aspettiamo grandi cose da lui".

"Detto questo, sarà una sfida diversa, quindi dobbiamo essere umili, pur cercando di puntare a grandi risultati. Il team che abbiamo allestito è fantastico ed ha una grande esperienza. Sono grato per questa opportunità e vorrei ringraziare i nostri partner per il loro supporto".

Prossimo Articolo
L'Indonesia pronta a sbarcare nel Motomondiale con un tracciato cittadino nel 2021

Articolo precedente

L'Indonesia pronta a sbarcare nel Motomondiale con un tracciato cittadino nel 2021

Prossimo Articolo

Iannone: "Marquez era quasi a terra e sono caduto perché ho frenato per evitarlo"

Iannone: "Marquez era quasi a terra e sono caduto perché ho frenato per evitarlo"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Bradley Smith
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie