Bradl perplesso: "Non ho capito il comunicato dell'Aprilia..."

Il pilota tedesco non si aspettava la durissima reazione di Roberto Colaninno alla doppia partenza anticipata che ha compromesso la gara del Red Bull Ring delle RS-GP. Stefan pensa che la cosa potesse essere gestita diversamente.

La scorsa settimana l'Aprilia ha diffuso un comunicato stampa molto duro nei confronti dei suoi piloti, in seguito alla doppia partenza anticipata del Red Bull Ring che ha compromesso la gara di Alvaro Bautista e Stefan Bradl, che parevano avere un potenziale interessante in Austria.

Come se non bastasse, il tedesco ha anche ricevuto delle indicazioni errate sul dashboard della sua RS-GP e, una volta rientrato ai box, ha spento il motore invece che completare la penalità di ride through. Una situazione che ha mandato su tutte le furie il grande capo del Gruppo Piaggio, Roberto Colaninno, che nel comunicato post-gara ha preso la parola, togliendola ai due piloti.

Bradl comunque fa fatica a capire quel tipo di reazione: "Non ho capito quel comunicato, devo essere onesto. Non capisco perché siano state dette delle cose di quel tipo. Come squadra, si vince insieme e si perde insieme. Siamo umani e facciamo tutti degli errori. Non è questione di non essere concentrati, perché non è normale che cinque piloti anticipino la partenza in una gara di MotoGP" ha detto a Motorsport.com.

"Non capisco perché l'Aprilia abbia deciso di mettere nel comunicato le parole del presidente invece che quelle dei piloti. Per questo sono felice di essere a Brno, dove posso provare a dimenticare questa situazione e a concentrarmi sul weekend di gara".

"Sono abbastanza grande da capire la situazione e guardare avanti. La vita qui non è mai facile e tutto si muove velocemente. Comunque non voglio aggiungere altro" ha concluso.

Intevista di Jamie Klein

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP della Repubblica Ceca
Sub-evento Giovedì
Circuito Brno
Piloti Stefan Bradl
Team Aprilia Racing Team
Articolo di tipo Ultime notizie