Bradl: "Non è ancora chiaro cosa farò nella prossima stagione"

Il tedesco si sta guardando intorno dopo essere stato scaricato dall'Aprilia. Al momento ha due opzioni: Avintia in MotoGP o la Honda in SBK, però per ora vuole rimanere concentrato sul Sachsenring e pensarci solo dopo la gara di casa.

Tra i piloti presenti alla conferenza stampa di oggi, in quanto uomo di casa, era presente anche Stefan Bradl. A differenza di tutti i colleghi che sedevano accanto a lui, il pilota dell'Aprilia non ha ancora idea di cosa farà nella prossima stagione.

La Casa di Noale, infatti, ha già annunciato che i suoi portacolori saranno Aleix Espargaro e Sam Lowes nella stagione 2017 e quindi il tedesco è alla ricerca di una moto, anche se le sue chance di rimanere sulla griglia della MotoGP non sembrano essere troppe.

Tuttavia, una possibilità potrebbe anche esserci ed è quella legata all'Avintia Racing, alla quale dovrebbe dare una risposta entro la settimana prossima. Anche l'alternativa però è suggestiva, perché su di lui ha fatto un pensiero anche la Honda, ma per la Superbike, dove l'anno prossimo farà esordire una moto nuova.

Per ora Stefan preferisce rimanere con la testa al weekend della gara di casa: "Non è ancora chiaro cosa farò nella prossima stagione, sto valutando diverse opzioni, ma adesso mi devo concentrare sulla gara, perché per me si tratta di quella di casa e non è positivo avere altri pensieri per la testa. Passato il weekend, credo che definirò il tutto entro massimo un paio di settimane, quindi prima della gara del Red Bull Ring".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Germania
Circuito Sachsenring
Piloti Stefan Bradl
Team Aprilia Racing Team
Articolo di tipo Conferenza stampa