Biaggi: "La rivalità con Rossi è stata un dono, mi manca"

Max Biaggi ha ammesso di sentire la mancanza dei giorni dei Gran Premi e della sua intensa rivalità con il sette volte campione del mondo della classe regina Valentino Rossi.

Biaggi: "La rivalità con Rossi è stata un dono, mi manca"

Biaggi è passato alla classe regina nel 1998 come quattro volte campione del mondo 250cc, vincendo al suo debutto nella 500cc in Giappone, prima di portarsi a casa altri 12 gran premi nelle successive otto stagioni.

In particolare, Biaggi si è impegnato in un'aspra rivalità con Rossi all'inizio degli anni 2000, che si è tradotta in una primo battibecco prima dei festeggiamenti per il podio di Barcellona nel 2001.

I due si sono divertiti in molte emozionanti battaglie in pista, con il loro duello a Welkom in Sud Africa all'inizio del 2004 - la gara d'esordio di Rossi sulla Yamaha - che rimane uno dei più ricordati.

Parlando dopo un replay di quella gara nell'ambito della serie "Greatest Race" di BT Sport, Biaggi ha detto che la "vera rivalità" tra lui e Rossi è stata un "regalo".

"Mi mancano quei momenti, mi mancano quegli anni", ha detto Biaggi.

Leggi anche:

"E' stato un po' un bene e un po' un male. In quel momento, sono state gare molto stressanti, mesi e anni, ma naturalmente si ritrovano delle buone vibrazioni quando si ottiene un buon risultato o si sale sul podio".

"Ma nel corso degli anni ho capito che quei cinque, sei, sette anni che ho fatto nella classe regina sono stati molto intensi e sono stati un dono perché insieme a Rossi abbiamo dato al pubblico, alla gente, una grande, vera rivalità in pista e fuori dalla pista, perché eravamo ancora persone diverse".

"Lo rispetto e penso che lui provi la stessa cosa, ma mi mancano quei momenti, mi mancano quegli anni e vorrei poter tornare indietro".

Dopo una stagione senza vittorie nel 2005 con la Repsol Honda, Biaggi non è riuscito a trovare un accordo per il 2006, e l'anno successivo è passato nel paddock del Mondiale Superbike, nel quale ha vinto due volte il titolo tra il 2007 e l'ultimo anno di gare nel 2012.

Riflettendo sulla sua carriera, Biaggi ha detto: "Nessun rimpianto. Quello che ho fatto dal punto di vista sportivo è stato bello, fantastico, e se posso chiedere di più non è la realtà, è un sogno".

"Ho raggiunto quello che speravo di ottenere, che doveva essere il numero uno della categoria in cui sono partito - che era la 250cc - e poi lentamente sono passato alla 500cc, quindi alla 4 tempi con la nuova era in MotoGP, e poi alla Superbike".

"Ho corso in molte categorie, ho avuto molte difficoltà nel corso degli anni, ma sono abbastanza soddisfatto e mi sento ancora forte. Non ho grossi problemi, non ho molte ossa rotte, quindi sono abbastanza felice".

Biaggi è tornato nel paddock della MotoGP lo scorso anno come team owner della squadra Max Racing Moto3, che la scorsa stagione ha lottato per il titolo con Aron Canet.

Quest'anno la squadra si è allargata a due piloti, con Romano Fenati e Alonso Lopez in sella a due KTM marchiate Husqvarna.

Valentino Rossi, Max Biaggi, Sete Gibernau

Valentino Rossi, Max Biaggi, Sete Gibernau
1/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Max Biaggi

Valentino Rossi, Max Biaggi
2/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valentino Rossi, il secondo classificato Max Biaggi, il terzo classificato Sete Gibernau

Il vincitore della gara Valentino Rossi, il secondo classificato Max Biaggi, il terzo classificato Sete Gibernau
3/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Honda Team and Max Biaggi, Yamaha Team

Valentino Rossi, Honda Team and Max Biaggi, Yamaha Team
4/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: winner Valentino Rossi, Honda Team, second place Max Biaggi, Yamaha Team

Podium: winner Valentino Rossi, Honda Team, second place Max Biaggi, Yamaha Team
5/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: winner Valentino Rossi, Honda Team, second place Max Biaggi, Yamaha Team, third place Alex B

Podium: winner Valentino Rossi, Honda Team, second place Max Biaggi, Yamaha Team, third place Alex B
6/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Repsol Honda Team, il secondo classificato Max Biaggi, Pramac Pons, il terzo classificato Troy Bayliss, Ducati Team

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Repsol Honda Team, il secondo classificato Max Biaggi, Pramac Pons, il terzo classificato Troy Bayliss, Ducati Team
7/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Loris Capirossi, Ducati Team, Valentino Rossi, Repsol Honda Team, Max Biaggi, Pramac Pons

Loris Capirossi, Ducati Team, Valentino Rossi, Repsol Honda Team, Max Biaggi, Pramac Pons
8/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Max Biaggi, Yamaha, cade davanti a Valentino Rossi, Honda

Max Biaggi, Yamaha, cade davanti a Valentino Rossi, Honda
9/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Honda, Max Biaggi, Yamaha

Valentino Rossi, Honda, Max Biaggi, Yamaha
10/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: winner Valentino Rossi, second place Loris Capirossi, third place Max Biaggi

Podium: winner Valentino Rossi, second place Loris Capirossi, third place Max Biaggi
11/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: race winner Valentino Rossi, Aprilia, second place Carlos Checa, Yamaha, third place Max Biaggi, Yamaha

Podium: race winner Valentino Rossi, Aprilia, second place Carlos Checa, Yamaha, third place Max Biaggi, Yamaha
12/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Max Biaggi

Valentino Rossi, Max Biaggi
13/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: winner Valentino Rossi, second place Max Biaggi

Podium: winner Valentino Rossi, second place Max Biaggi
14/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: race winner Max Biaggi, second place Valentino Rossi, third place Alex Barros

Podium: race winner Max Biaggi, second place Valentino Rossi, third place Alex Barros
15/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Sete Gibernau, Honda, il secondo classificato Valentino Rossi, Yamaha, il terzo classificato Max Biaggi, Honda

Podio: il vincitore della gara Sete Gibernau, Honda, il secondo classificato Valentino Rossi, Yamaha, il terzo classificato Max Biaggi, Honda
16/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Race winner and World Champion Valentino Rossi, second place Sete Gibernau, third place Max Biaggi

Race winner and World Champion Valentino Rossi, second place Sete Gibernau, third place Max Biaggi
17/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Max Biaggi and Valentino Rossi

Max Biaggi and Valentino Rossi
18/25

Foto di: Repsol Media

Valentino Rossi, Yamaha Factory Team, Makoto Tamada, Max Biaggi, Honda

Valentino Rossi, Yamaha Factory Team, Makoto Tamada, Max Biaggi, Honda
19/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podium: race winner Valentino Rossi, second place Max Biaggi, third place Tohru Ukawa

Podium: race winner Valentino Rossi, second place Max Biaggi, third place Tohru Ukawa
20/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Max Biaggi, Honda, il secondo classificato Valentino Rossi, Honda, e il terzo classificato Makoto Tamada, Honda

Podio: il vincitore della gara Max Biaggi, Honda, il secondo classificato Valentino Rossi, Honda, e il terzo classificato Makoto Tamada, Honda
21/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha, il secondo classificato Loris Capirossi, Ducati, il terzo classificato Max Biaggi, Honda

Podio: il vincitore della gara Valentino Rossi, Yamaha, il secondo classificato Loris Capirossi, Ducati, il terzo classificato Max Biaggi, Honda
22/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Max Biaggi, Valentino Rossi

Max Biaggi, Valentino Rossi
23/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podiio: Valentino Rossi con Max Biaggi e Troy Bayliss

Podiio: Valentino Rossi con Max Biaggi e Troy Bayliss
24/25

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

Podio: Il vincitore della gara Valentino Rossi, Repsol Honda, secondo posto Max Biaggi, Yamaha, terzo posto Tohru Ukawa, Repsol Honda

Podio: Il vincitore della gara Valentino Rossi, Repsol Honda, secondo posto Max Biaggi, Yamaha, terzo posto Tohru Ukawa, Repsol Honda
25/25

Foto di: Repsol Media

condivisioni
commenti
Dorna: “Correre è la priorità. Cancellazione ultima spiaggia”

Articolo precedente

Dorna: “Correre è la priorità. Cancellazione ultima spiaggia”

Prossimo Articolo

Rivola: "Correre nel 2021 con la moto del 2020 non è una pazzia"

Rivola: "Correre nel 2021 con la moto del 2020 non è una pazzia"
Carica commenti
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021