Bagnaia: "Sarebbe bello salutare Pramac con una vittoria"

Il ducatista si aspetta un buon weekend ad Aragon e guardando all'addio alla sua squadra attuale crede che regalarle una vittoria sarebbe alla portata.

Bagnaia: "Sarebbe bello salutare Pramac con una vittoria"

Pecco Bagnaia è reduce probabilmente da una delle domeniche più deludenti della sua stagione. Mentre le altre Ducati erano tutte in battaglia per la vittoria, il pilota del Pramac Racing non è riuscito ad andare oltre al 13esimo posto, chiudendo piuttosto lontano dai migliori.

Un risultato dovuto ad un consumo eccessivo della gomma posteriore, stando a quando ha spiegato oggi, alla vigilia dell'inizio del decimo appuntamento stagionale, a Motorland Aragon.

"A Le Mans ho consumato la gomma posteriore molto più rispetto agli altri. Dovrei ritrovarmi in quella condizione e provare a fare qualcosa di diverso per poter dare una spiegazione a quello che è successo. Non me lo sarei aspettato, infatti venerdì mattina riuscivo a girare più forte anche gomme più usate" ha detto Bagnaia.

Sulla carta, il tracciato spagnolo su cui si corre questo fine settimana dovrebbe essere favorevole alla Ducati, anche se Pecco teme le basse temperature che potrebbero esserci al mattino.

"E' un circuito che mi piace. Nel 2018 avevo fatto secondo, quindi è una pista che mi viene abbastanza bene ed è anche favorevole alla nostra moto. L'anno scorso Dovizioso e Miller, hanno fatto secondo e terzo, quindi potrà essere un buon weekend, temperature e condizioni permettendo. Pare che possano essere piuttosto difficili, soprattutto al mattino".

Leggi anche:

Una delle armi su cui spera di poter contare è il motore della Desmosedici GP, visti i lunghi rettilinei del Motorland.

"Se riuscivamo a fare la differenza sul rettilineo che a Misano va dal Tramonto al Curvone, penso che qui si potrà fare ancora di più. Il nostro motore va davvero forte, quindi penso che possiamo davvero fare la differenza sui rettilinei".

Con questo weekend entrerà nelle sue ultime cinque gare con il Pramac Racing prima dell'approdo nel team ufficiale Ducati nel 2021. La speranza sarebbe quella di salutare la sua squadra attuale con la prima vittoria in MotoGP

"Penso che riuscire a vincere una gara sarebbe un obiettivo importante per la squadra quest'anno, perché sono troppi anni che non succede. Credo che ci sia la possibilità, perché siamo molto forti. Sia io che Jack abbiamo fatto un ottimo lavoro e credo che questo possa essere il nostro obiettivo".

Parlando del suo arrivo nel Factory Team, nei prossimi giorni Michele Pirro farà l'ultimo test in vista del 2021 a Valencia. A Bagnaia quindi è stato chiesto cosa si aspetta dalla nuova Desmosedici GP.

"Spero che la moto possa seguire la direzione attuale, perché è una moto che funziona molto bene in ingresso ed in percorrenza ed è un po' quello che mi è mancato l'anno scorso, quindi mi ci sono trovato da subito molto bene".

"Per il prossimo anno gli step saranno limitati per una questione di contenimento dei costi legati alla pandemia. Bisognerà fare le scelte giuste e, visto che i motori sono congelati, sicuramente ci sarà un'evoluzione del telaio. Spero che ci possa aiutare a scaldare prima la gomma davanti, che al momento è il nostro limite quando fa più freddo" ha concluso.

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing, Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Jack Miller, Pramac Racing, Francesco Bagnaia, Pramac Racing
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
Francesco Bagnaia, Pramac Racing
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Honda e Repsol finalizzano il rinnovo fino al 2022
Articolo precedente

Honda e Repsol finalizzano il rinnovo fino al 2022

Prossimo Articolo

Mir: "Quello che ha perso di più a Le Mans è Quartararo"

Mir: "Quello che ha perso di più a Le Mans è Quartararo"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021