MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
13 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
48 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
76 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
83 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
97 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
103 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
104 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
132 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Bagnaia: "Meglio cadere stando con i migliori che finire la gara indietro"

condivisioni
commenti
Bagnaia: "Meglio cadere stando con i migliori che finire la gara indietro"
Di:
3 giu 2019, 16:36

Il pilota della Ducati Pramac aveva detto che il suo obiettivo era finire la gara del Mugello, ma nonostante la caduta alla Bucine è soddisfatto perché per la prima volta è riuscito a rimanere nel gruppo dei più veloci, capendo delle cose importanti.

L'obiettivo dichiarato era la bandiera a scacchi ed è stato mancato, ma per Pecco Bagnaia il bicchiere può essere solo mezzo pieno dopo il suo primo GP d'Italia da pilota di MotoGP.

Il portacolori della Ducati Pramac si è tolto la soddisfazione di mettere tutti in fila alla conclusione della prima giornata di prove e poi si confermato su ottimi livelli anche sabato, ottenendo il suo miglior risultato in qualifica nella classe regina con l'ottavo tempo.

Le sensazioni migliori però forse sono quelle arrivate dalla gara perché, nonostante una partenza non troppo brillante, il campione del mondo in carica della Moto2 è riuscito ad andare a riprendere il gruppetto di testa e gli è rimasto agganciato fino al 12esimo giro, quando purtroppo la sua corsa è terminata nella via di fuga della Bucine.

 

In ogni caso, Pecco ha riconosciuto la grande utilità di essere riuscito a vedere come si comportano i migliori in gara e che questo ha sicuramente più valore che magari aver concluso la gara, ma lontano da loro.

"E' stata una gara positiva, a parte il risultato, visto che sono caduto e che il mio obiettivo principale era finirla. Però meglio cadere stando con il gruppo davanti che essere dietro e finirla. Ci ho provato, stavo spingendo e purtroppo non sono riuscito a finirla" ha detto Bagnaia.

"La cosa importante è che, anche se non sono partito bene ed ero un po' indietro, ho recuperato ed ero attaccato al gruppo davanti. Questo vuol dire che comunque stiamo lavorando bene, nella direzione giusta. Ci manca un po' di trazione in uscita, ma ci stiamo lavorando" ha aggiunto.

Leggi anche:

Poi eccolo a raccontare la sua scivolata: "Quando sono caduto ero un po' largo, ma ho provato lo stesso a chiudere la linea per non perdere tempo e sono scivolato. Però è stato comunque un weekend positivo: anche se sarebbe stato meglio finire la gara, ci sono stati dei segnali importanti".

Subito dopo la caduta, la moto ha iniziato a fumare parecchio nella via di fuga e Bagnaia ha spiegato cosa è successo: "Avevo la terza marcia inserita e il motore continuava a girare. Purtroppo il bottone per spegnere la moto non funzionava, quindi ho dovuto provarci con il freno posteriore e serve una bella pressione per farlo a mano, quindi c'è voluto un po' di tempo".

Scorrimento
Lista

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
1/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Francesco Bagnaia, Pramac Racing

La caduta di Francesco Bagnaia, Pramac Racing
3/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
4/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
5/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
6/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
7/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
8/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
9/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
10/24

Foto di: Photo Ciabatti

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
11/24

Foto di: Photo Ciabatti

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
12/24

Foto di: Photo Ciabatti

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
13/24

Foto di: Photo Ciabatti

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
14/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
15/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Francesco Bagnaia, Pramac Racing
16/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
17/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
18/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
19/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
20/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
21/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
22/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
23/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
24/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Motorsport Report MotoGP: Mugello è ancora della Ducati con Petrucci, ma Marquez ride sotto ai baffi

Articolo precedente

Motorsport Report MotoGP: Mugello è ancora della Ducati con Petrucci, ma Marquez ride sotto ai baffi

Prossimo Articolo

Petrucci: "A cosa serve il coperchio posteriore? La Ducati non lo dice neanche a noi!"

Petrucci: "A cosa serve il coperchio posteriore? La Ducati non lo dice neanche a noi!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Sotto-evento Gara
Location Mugello
Piloti Francesco Bagnaia
Team Pramac Racing
Autore Matteo Nugnes