Bagnaia: "In Argentina ho capito tante cose, è un buon punto di partenza"

condivisioni
commenti
Bagnaia: "In Argentina ho capito tante cose, è un buon punto di partenza"
Di:
04 apr 2019, 16:04

Il pilota della Ducati Pramac ha conquistato i suoi primi due punti a Termas de Rio Hondo, in una gara che gli è stata molto utile per accumulare esperienza in vista delle prossime uscite.

E' stato subito veloce in sella alla MotoGP, ma ha sempre detto di non voler bruciare le tappe, e bisogna dire che Pecco Bagnaia sta riuscendo a mantenere un approccio piuttosto pragmatico nel suo primo anno nella classe regina.

Probabilmente questo avvio stagionale è stato anche un po' più complicato di quanto avrebbe previsto, complice anche il ritiro in Qatar, dovuto ad un contatto con Danilo Petrucci alla prima curva, nel quale si era spezzata una delle alette della sua Ducati del Pramac Racing.

 

Tuttavia, il campione del mondo in carica della Moto2 sta cercando di imparare qualcosa ogni volta che sale in sella alla sua Desmosedici GP, cercando di trovare sempre gli aspetti positivi. Che in Argentina non sono stati solo i suo primi due punti in MotoGP, ma anche l'esperienza accumulata per quanto riguarda la gestione della corsa.

"Per me era un po' come la prima gara dell'anno, perché quella in Qatar non sono riuscito a finirla. Sono abbastanza contento del risultato, perché comunque è un buon punto di partenza" ha detto Pecco dopo la gara di Termas de Rio Hondo, conclusa al 14esimo posto.

Leggi anche:

"Ho capito tante cose, soprattutto come guidare nelle prime fasi della gara. Ero partito abbastanza bene e riuscivo ad andare abbastanza forte, però ho scaldato troppo la gomma davanti. Dovrò trovare il modo per riuscire a guidare anche nella prima parte della gara come ho fatto alla fine, per provare a mantenere più grip nell'arco di tutta la gara" ha aggiunto.

La speranza è di poter iniziare ciò che ha appreso fin dalla prossima gara in Texas: "Credo che sia un buon punto di partenza, da sfruttare per iniziare il weekend di Austin subito con il piede giusto".

Scorrimento
Lista

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
1/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
3/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
4/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
5/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
6/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
7/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
8/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
9/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
10/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
11/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
12/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
13/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
14/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
15/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
16/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Zarco continua a non capire la KTM: "Tutto quello che faccio, non funziona sulla RC16"

Articolo precedente

Zarco continua a non capire la KTM: "Tutto quello che faccio, non funziona sulla RC16"

Prossimo Articolo

Valentino sul podio ad oltre 40 anni: nella classe regina non succedeva dal 1977!

Valentino sul podio ad oltre 40 anni: nella classe regina non succedeva dal 1977!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Argentina
Sotto-evento Gara
Location Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Francesco Bagnaia
Team Pramac Racing
Autore Matteo Nugnes
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie