Bagnaia gongola: "Riesco a far girare tanto la Ducati"

Il pilota della Ducati è stato il più veloce nella giornata di apertura del weekend di Portimao. Un segnale importante se si considera che lo scorso novembre aveva fatto tanta fatica sul saliscendi dell'Algarve, mentre oggi ha subito trovato un grande feeling.

Bagnaia gongola: "Riesco a far girare tanto la Ducati"

Portimao era sicuramente un banco di prova molto importante per le ambizioni di Pecco Bagnaia. Lo scorso anno il pilota della Ducati aveva faticato tantissimo sul saliscendi dell'Algarve, ma il primo esame è stato superato a pieni voti, visto che oggi è stato capace di piazzare la sua Desmosedici GP in cima alla classifica, mostrandosi ben attrezzato anche a livello di passo oltre che nel time attack.

"E' stata una giornata positiva, perché l'anno scorso qui avevo faticato molto, soprattutto a livello di feeling con l'anteriore, mi sembrava di perderlo sempre in inserimento", ha detto Pecco a fine giornata.

Leggi anche:

"Oggi invece mi sono sentito bene fin dalla prima sessione, e nella FP2 siamo riusciti a fare un grande step con il posteriore, che mi ha aiutato molto in trazione. Quando ho provato il time attack quindi è venuto tutto molto bene. Dobbiamo continuare a lavorare così, perché anche il passo è buono, quindi penso che siamo preparati molto bene per domani".

Chiedendogli in cosa gli piace in particolare la sua Desmosedici GP, ha proseguito: "Mi sento molto bene sulla moto, riesco a staccare molto forte e a fermarmi bene. Riesco a farla girare tanto e sono tutte cose che mi aiutano a guidare più rilassato, oltre a pensare a mantenere le gomme in un buono stato, ma anche a spingere al 100% in un time attack".

Il suo punto debole per il momento sembra essere il T4, anche se è convinto di avere del margine per migliorarlo: "Rispetto a stamattina ho già tolto due decimi nell'ultimo settore. Sicuramente è un tratto in cui la Yamaha è un po' più competitiva, ma noi lo siamo nel secondo e nel terzo settore, quindi ci compensiamo. Sto lavorando per avere un buon feeling anche al T4 e alla fine della sessione mi trovavo bene. Ho già visto che Zarco è un po' più veloce di me lì, quindi ho un punto di riferimento, ma so già dove posso migliorare".

 

Dopo tre gare è presto per parlarne, ma per il momento in questo 2021 sembra risentire meno degli alti e bassi della scorsa stagione: "Essere così veloce oggi, su una pista su cui avevo faticato molto, mi rende molto felice, perché vuol dire che il lavoro fatto in inverno e nei test in Qatar mi sta aiutando molto. Siamo solo alla terza gara, ma voglio riuscire ad essere costante per tutta la stagione, perché è quello che bisogna fare in un team ufficiale. Bisogna essere costanti e raccogliere sempre il massimo".

Inevitabilmente, ha detto la sua sul grande rientro di Marc Marquez, subito capace di inserirsi in sesta posizione dopo un lunghissimo stop: "E' quasi più strano che la gente non immaginasse che Marc tornasse subito così. Ha sempre dimostrato che anche quando cadeva durante i turni, risaliva in sella ed era subito velocissimo. E' un pilota che va fortissimo, ha vinto 8 titoli Mondiali ed è sempre stato il più forte negli ultimi anni. La cosa che ha stupito è che erano nove mesi che non guidava una MotoGP, ma me lo sarei aspettato così veloce da subito".

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
1/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
2/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
3/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
4/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
5/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
6/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
7/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
8/9

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team
9/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Marquez: “Quando ho visto il mio tempo non riuscivo a crederci”

Articolo precedente

Marquez: “Quando ho visto il mio tempo non riuscivo a crederci”

Prossimo Articolo

Rossi: "Marc mi sembra già veloce come prima"

Rossi: "Marc mi sembra già veloce come prima"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Portogallo
Sotto-evento Prove Libere 2
Location Algarve International Circuit
Piloti Francesco Bagnaia
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021