Ascolti Sky: MotoGP batte la F.1 nei GP d'apertura della stagione

I dati Auditel premiano la MotoGP. Su Sky la lotta per la vittoria tra Vinales, Dovizioso e Rossi è stata seguita di più rispetto alla vittoria della Ferrari in Australia. Gli orari dei GP hanno sicuramente influenzato i dati di audience.

Ascolti Sky: MotoGP batte la F.1 nei GP d'apertura della stagione
Podio: il vincitore della gara Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, secondo Andrea Dovizioso, Ducati Team, terzo Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Lewis Hamilton, Mercedes AMG, 2° classificato, Sebastian Vettel, Ferrari, 1° classificato, e Valtter
Third place Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, 1° classificato, arriva nel Parco Chiuso
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Sebastian Vettel, Ferrari, 1° classificato, festeggia la vittoria sul podio
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing overtaking Andrea Dovizioso, Ducati Team
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, prende la bandiera a scacchi e la vittoria

Nel fine settimana appena trascorso sono andati in scena i primi due appuntamenti della stagione 2017 di Formula 1 e MotoGP, con i Gran Premi d'Australia e del Qatar. Stando ai dati Auditel resi pubblici poco fa, su Sky la MotoGP ha battuto la classe regina delle quattro ruote.

Sky ha trasmesso in diretta esclusiva entrambi gli appuntamenti. Per quanto riguarda la MotoGP, la diretta esclusiva del Gran Premio del Qatar, in onda dalle 20.45 circa su Sky Sport MotoGP HD e sui canali del mosaico interattivo in HD, è stata vista da 1.650.715 spettatori medi (+47% rispetto al già ottimo GP d’esordio del 2016, seguito lo scorso anno da 1.119.752 spettatori medi), con una share del 6,42%, 1.891.022 spettatori unici e una permanenza dell’87%. Si tratta del miglior debutto e della seconda miglior gara di MotoGP su Sky dopo il finale di Valencia 2015.

Gli ascolti del Gran Premio d'Australia, andato in onda dalle ore 7:00 del mattino, ha avuto un’audience media complessiva di 635.653 spettatori (+60% rispetto allo stesso GP del 2016, visto da 396.569 spettatori medi), con il 15,95% di share e un picco del 22,8%. Se si considerano tutti i passaggi della giornata, sono stati 1.028.481 gli spettatori medi complessivi che hanno seguito la gara.

Dunque, a quanto pare, la MotoGP ha richiamato su di sé un interesse maggiore rispetto a quanto fatto dalla Formula 1. E' bene però ricordare gli orari delle due corse. Come detto, il Gran Premio di Formula 1 è andato in onda alle 7:00 del mattino, mentre quello della MotoGP a un orario decisamente più comodo per gli appassionati: le 20:45 circa.

Ad ogni modo, la bella lotta tra Vinales, Dovizioso e Rossi (Yamaha contro Ducati, se volete) ha scaldato i cuori sin da subito. La Formula 1 ha iniziato alla grande con una vittoria della Ferrari, ma poco spettacolo dettato dalla mancanza quasi totale di sorpassi. Vedremo tra due settimane se i valori si confermeranno...

condivisioni
commenti
Pernat: "Dovi è il numero 1 in Ducati, Lorenzo quest'anno è zero!"

Articolo precedente

Pernat: "Dovi è il numero 1 in Ducati, Lorenzo quest'anno è zero!"

Prossimo Articolo

Galbusera: "Il distacco che aveva Vale nei test ora non c'è più"

Galbusera: "Il distacco che aveva Vale nei test ora non c'è più"
Carica commenti
Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria Prime

Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria

Marc Marquez ha attraversato l'inferno ed è tornato nei 581 giorni trascorsi tra la sua vittoria nella gara conclusiva del 2019 e il ritorno al successo di domenica scorsa al Sachsenring. Nonostante stia ancora lottando con i suoi limiti fisici ed una Honda 2021 difficile da guidare, il Sachsenring ha fornito allo spagnolo la tempesta perfetta per tornare sul gradino più alto del podio.

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi Prime

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi

Il prossimo passo della carriera di Valentino Rossi in MotoGP dovrebbe avere un'influenza di grande portata su un certo numero di piloti e squadre sulla griglia. Ma probabilmente l'impatto più grande sarà quello sulla Yamaha...

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco Prime

Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco

Tanti promossi e tanti bocciati nel Gran Premio di Germania di MotoGP. Le pagelle commentate e stilate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com.

MotoGP
22 giu 2021
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021