MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
22 giorni

Aragon, Libere 3: Marquez vola, ma un eroico Rossi entra in Q2!

condivisioni
commenti
Aragon, Libere 3: Marquez vola, ma un eroico Rossi entra in Q2!
Di:
23 set 2017, 08:55

Lo spagnolo della Honda stacca di tre decimi Vinales, mentre Dovizioso è sesto a sei decimi. Il "Dottore" è decimo e beffa Lorenzo a 23 giorni dalla frattura di tibia e perone. In Top 10 le moto di tutte e sei le case!

Dopo la pioggia di ieri, è arrivato il sole su Motorland Aragon e come in molti avevano previsto la terza sessione di prove libere della MotoGP si è trasformata in una sorta di antipasto della qualifica, con tutti i big a caccia di un posto nella Q2.

Il più veloce è stato Marc Marquez, che con la sua Honda ha dato la sensazione di avere una marcia in più rispetto a tutti gli altri, staccando di 310 millesimi la Yamaha di un ritrovato Maverick Vinales, ieri molto in difficoltà sul bagnato, con il suo 1'48"252.

Il vero eroe di questa FP3 però è senza ombra di dubbio Valentino Rossi, perché il "Dottore" è riuscito a staccare il pass per avere accesso diretto alla Q2: a soli 23 giorni dalla frattura di tibia e perone ha pagato meno di un secondo dal campione del mondo in carica e quindi è riuscio a piazzare la sua M1 al decimo posto. Una vera e propria impresa.

Tornando ad osservare la classifica, bisogna dire che in un certo senso le Honda hanno fatto da padrone, perché in terza posizione c'è l'altra RC213V di Dani Pedrosa, ma tra quelli che occupano le prime dieci posizioni c'è anche Cal Crutchlow, ottavo con la moto del team di Lucio Cecchinello.

L'altro dato interessante però è che forse per la prima volta sono rappresentate tutte le case in pista nella top 10 cumulativa, con il collaudatore Mika Kallio che è stato capace di portare la KTM addirittura in quinta posizione, mentre Aleix Espargaro è ottavo con l'Aprilia, giusto davanti alla Suzuki di un Andrea Iannone che quindi riesce a tornare in Q2.

Non è stata una buona sessione invece per le Ducati: la migliore delle Desmosedici è quella di Alvaro Bautista in quarta posizione, ma ad oltre mezzo secondo, mentre il leader iridato Andrea Dovizioso è in sesta posizione a sei decimi. Dovranno passare dalla Q1 invece Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci, rispettivamente 11esimo e 13simo, con la KTM di Pol Espargaro tra di loro.

Il maiorchino, che nei primi minuti ha anche perso una "saponetta" dalla sua tuta, si è lamentato per tutta la sessione dello scarso feeling con l'anteriore della sua Rossa e alla fine è stato beffato da Valentino, che lo ha eliminato per appena 63 millesimi.

Tra gli esclusi ci sono anche le due Yamaha Tech 3 di Johann Zarco e Jonas Folger, entrambi nelle posizioni di rincalzo dopo essersi resi protagonisti di una scivolata a testa. A terra anche l'Aprilia di Sam Lowes, che sull'asciutto non è riuscito a riproporre quanto di buono aveva fatto ieri sul bagnato.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 93 spain Marc Márquez Alenta  Honda 20 1'48.252     168.872 335
2 25 spain Maverick Viñales  Yamaha 20 1'48.562 0.310 0.310 168.390 328
3 26 spain Daniel Pedrosa  Honda 19 1'48.683 0.431 0.121 168.202 336
4 19 spain Alvaro Bautista  Ducati 20 1'48.783 0.531 0.100 168.048 339
5 36 finland Mika Kallio  KTM 18 1'48.811 0.559 0.028 168.005 332
6 4 italy Andrea Dovizioso  Ducati 19 1'48.881 0.629 0.070 167.897 337
7 41 spain Aleix Espargaro  Aprilia 17 1'48.920 0.668 0.039 167.836 328
8 35 united_kingdom Cal Crutchlow  Honda 18 1'49.021 0.769 0.101 167.681 330
9 29 italy Andrea Iannone  Suzuki 15 1'49.139 0.887 0.118 167.500 331
10 46 italy Valentino Rossi  Yamaha 19 1'49.223 0.971 0.084 167.371 329
11 99 spain Jorge Lorenzo  Ducati 16 1'49.286 1.034 0.063 167.274 331
12 44 spain Pol Espargaro  KTM 18 1'49.300 1.048 0.014 167.253 335
13 9 italy Danilo Petrucci  Ducati 18 1'49.389 1.137 0.089 167.117 334
14 53 spain Tito Rabat  Honda 19 1'49.473 1.221 0.084 166.989 332
15 43 australia Jack Miller  Honda 17 1'49.523 1.271 0.050 166.912 329
16 45 united_kingdom Scott Redding  Ducati 18 1'49.553 1.301 0.030 166.867 332
17 8 spain Hector Barbera  Ducati 18 1'49.613 1.361 0.060 166.775 338
18 76 france Loris Baz  Ducati 17 1'49.748 1.496 0.135 166.570 332
19 5 france Johann Zarco  Yamaha 15 1'49.872 1.620 0.124 166.382 326
20 17 czech_republic Karel Abraham  Ducati 18 1'50.133 1.881 0.261 165.988 334
21 42 spain Alex Rins  Suzuki 18 1'50.136 1.884 0.003 165.983 331
22 38 united_kingdom Bradley Smith  KTM 16 1'50.753 2.501 0.617 165.059 332
23 94 germany Jonas Folger  Yamaha 11 1'50.919 2.667 0.166 164.812 323
24 22 united_kingdom Sam Lowes  Aprilia 9 1'51.076 2.824 0.157 164.579 327
Prossimo Articolo
Fotogallery: la pioggia condiziona le libere della MotoGP ad Aragon

Articolo precedente

Fotogallery: la pioggia condiziona le libere della MotoGP ad Aragon

Prossimo Articolo

Fotogallery: il casco speciale di Maverick Vinales per il GP d'Aragon

Fotogallery: il casco speciale di Maverick Vinales per il GP d'Aragon
Carica commenti