MotoGP
28 giu
-
30 giu
Evento concluso
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
02 ago
-
04 ago
Evento concluso
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
G
GP di Gran Bretagna
23 ago
-
25 ago
FP1 in
11 Ore
:
51 Minuti
:
47 Secondi
G
GP di San Marino
13 set
-
15 set
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP di Aragon
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP della Tailandia
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP d'Australia
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
84 giorni

Nuova configurazione dell'impianto di alimentazione per Aprilia

condivisioni
commenti
Nuova configurazione dell'impianto di alimentazione per Aprilia
Di:
10 ott 2017, 14:58

Il responsabile tecnico Romano Albesiano ha spiegato che questa novità sarà introdotta per cercare di migliorare l'erogazione della coppia della RS-GP. L'obiettivo è provare a ripetere la grande prestazione di Aragon.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Sam Lowes, Aprilia Racing Team Gresini
Podio: il terzo classificato Jorge Lorenzo, Ducati Team, Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Sam Lowes, Aprilia Racing Team Gresini

La trasferta più lunga dell'anno sta per iniziare. Saranno Giappone, Australia e Malesia ad ospitare le tre gare MotoGP consecutive, prima del gran finale a Valencia. Il Twin Ring di Motegi, circuito giapponese che ospita la MotoGP dal 1999, è la prima fermata del circus mondiale.

Aprilia arriva a Motegi galvanizzata dal bel sesto posto conquistato ad Aragon da Aleix Espargaro, a meno di sette secondi dal vincitore. Un piazzamento di prestigio ma non una sorpresa, vista la costante crescita prestazionale della RS-GP, cui mancava solo l'acuto in gara per concretizzare il suo potenziale.

"Amo il Giappone, per me è uno dei migliori paesi al mondo. Quello di Motegi è un circuito sicuramente impegnativo per noi, viste le violente accelerazioni. Abbiamo fatto un grande lavoro ad Aragon, abbiamo a disposizione una moto realmente competitiva e io darò il 100% per ottenere il massimo. L'atmosfera nel team è fantastica, non vedo l'ora di trascorrere quasi un mese con i ragazzi" ha detto Aleix Espargaro.

"Sono emozionato non solo per la gara di Motegi ma per i tre weekend consecutivi. Sarà importante iniziare bene per poi mantenere la confidenza lungo tutta la trasferta. Mi piace il Giappone e non vedo l'ora di partire. Il mio obiettivo è arrivare in zona punti e, soprattutto, ridurre il distacco con i migliori" ha aggiunto Sam Lowes.

Il responsabile tecnico Romano Albesiano ha poi anticipato che ci sarà anche l'introduzione di qualche novità sulle RS-GP: "Il Twin Ring è una pista decisamente impegnativa, sia per l'accelerazione quindi l'impennata della moto sia, soprattutto, per l'impianto frenante. Veniamo da una prestazione eccellente nell'ultima gara e nel 2016 avevamo interpretato bene la pista giapponese. Dal punto di vista tecnico sperimenteremo una nuova configurazione dell'impianto di alimentazione, con l'obiettivo di modificare l'erogazione della coppia".

Prossimo Articolo
Marquez: "Dobbiamo dare il 100% in ognuno dei 4 GP che rimangono"

Articolo precedente

Marquez: "Dobbiamo dare il 100% in ognuno dei 4 GP che rimangono"

Prossimo Articolo

La KTM mette a tacere i rumors su Smith: sarà titolare anche nel 2018

La KTM mette a tacere i rumors su Smith: sarà titolare anche nel 2018
Carica commenti