Aprilia prepara aerodinamica e motore nuovi per il 2021

Il direttore tecnico di Aprilia, Romano Albesiano, spiega come sarà la RS-GP 2021 e perché la stagione 2020 di MotoGP è stata così difficile per la Casa di Noale.

Aprilia prepara aerodinamica e motore nuovi per il 2021

Aprilia ha sviluppato una moto completamente nuova per la stagione 2020 di MotoGP. Dopo molti anni con un motore V4 a 75 gradi, la Casa di Noale ha cambiato l’angolo dei cilindri a 90 gradi, come la maggior parte dei costruttori della categoria. Sai test invernali si è visto che la RS-GP aveva potenziale.

Tuttavia, Aprilia non ha potuto proseguire durante la stagione a causa del congelamento dello sviluppo. Anche se nel 2021 la maggior parte dei costruttori non potrà toccare le proprie moto, la casa italiana sarà l’unica che manterrà le concessioni e pianifica di migliorare il motore e perfezionare l’aerodinamica. In questo modo, è previsto l’incorporamento di una nuova carena che porti un maggiore carico aerodinamico e che riduca la tendenza ad impennare.   

Romano Albesiano, direttore tecnico di Aprilia, è convinto che la situazione del coronavirus abbia penalizzato più loro che i propri rivali: “Ci ha penalizzato molto, perché a metà della passata stagione abbiamo preso la decisione di ridisegnare una moto completamente nuova. Il piano era di cominciare la stagione con un progetto a medio termine e svilupparlo durante l’anno”.

Romano Albesiano

Technikdirektor Romano Albesiano prophezeit deutliche Fortschritte

Foto: LAT

“Lo sviluppo dei motori e l’aerodinamica sono stati congelati. Quindi abbiamo dovuto disputare tutta la stagione in una condizione di sviluppo molto giovane. A parte questo, le nostre prestazioni sono state buone. Abbiamo ridotto significativamente il distacco dalla vetta, eravamo più o meno più vicini del 50 per cento”, commenta soddisfatto Albesiano, che si ritiene molto ottimista per il 2021.

“Dall’inizio, la moto era migliore rispetto alla precedente. È stato così anche nelle aree in cui non ci aspettavamo. In fabbrica abbiamo sviluppato un motore per la prossima stagione in cui la metà è nuovo. Funziona già molto bene al simulatore e non vediamo l’ora di portare questa innovazione in pista. Dal punto di vista aerodinamico, abbiamo dovuto lavorare con una configurazione che generava molto poco carico. La prossima stagione dovremo montare una versione più equilibrata. Questo dovrebbe darci un vantaggio”.

Albesiano crede che si debba lavorare meno sul telaio: “Aleix Espargaro diceva che la nostra moto non ha problemi di maneggevolezza, a volte era anche migliore rispetto a quella dei nostri rivali. Dobbiamo migliorare il motore e ridurre la tendenza all’impennamento. Allora, se capiamo le gomme e come gestirle meglio, dovremmo fare una stagione molto buona ed essere vicini ai migliori”.

condivisioni
commenti
Maverick Vinales vorrebbe un Ranch per i piloti spagnoli
Articolo precedente

Maverick Vinales vorrebbe un Ranch per i piloti spagnoli

Prossimo Articolo

L'assenza di Marc Marquez ha equilibrato la MotoGP

L'assenza di Marc Marquez ha equilibrato la MotoGP
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021