Anche la MotoGp pensa all'India in chiave 2012

Anche la MotoGp pensa all'India in chiave 2012

Tra due anni potrebbe esserci anche la novità del Gp di Abu Dhabi

L'India si sta aprendo decisamente al Motorsport. Un paio di giorni fa il Consiglio Mondiale della FIA ha ufficializzato l'ingresso del Gp d'India nel calendario della Formula 1 a partire dal 2011 e oggi hanno già iniziato a circolare voci sulla possibilità che anche la MotoGp si possa muovere in quella direzione nel 2012. Il nuovo circuito sorgerà nei pressi di Greater Noida e, stando a quanto sostengono i boss della Jaypee Group che lo realizzeranno, sarà pensato anche in base agli standard di sicurezza richiesti dalle moto. La cosa infatti è stata confermata anche Mike Trimby dell'associazione dei team, che a MotorCycleNews ha dichiarato: "C'è un grande interesse per l'India. Stanno realizzando un nuovo circuito che possa avere un taglio anche rivolto alle moto e gli indiani sarebbero desiderosi di ospitare la MotoGp". Nel 2012 inoltre potrebbe entrare nel calendario anche il tracciato di Yas Marina ad Abu Dhabi, che ha già ricevuto la visita di Casey Stoner e Loris Capirossi, rimasti entrambi entusiasti della struttura.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie