Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
MotoGP GP di Francia

Alex Marquez contro i commissari: "Stanno rovinando la MotoGP!"

Alex Marquez ha attaccato i commissari sportivi della MotoGP, che secondo lui stanno "rovinando lo sport", dopo la penalizzazione subita nel Gran Premio di Francia.

Alex Marquez, Gresini Racing

Alex Marquez ha avuto una giornata tutt'altro che tranquilla nel Gran Premio di Francia di MotoGP. Il pilota del Gresini Racing ha visto la sua gara segnata fin dall'inizio, dopo un contatto con Brad Binder alla curva 6 che, sebbene non lo abbia danneggiato più di tanto, lo ha fatto per il sudafricano, che ha perso diverse posizioni. Lo stesso incidente ha colpito anche Aleix Espargaro, anch'egli scivolato parecchio in classifica, e Johann Zarco.

Ma il suo pomeriggio poi è addirittura peggiorato. Da un lato, lo spagnolo è stato coinvolto in un brutto incidente con Luca Marini: l'italiano della Mooney VR46 ha perso il controllo della sua Ducati, ha fatto un grande salvataggio e, quando stava rientrando in traiettoria, Marquez non è riuscito a evitarlo, facendo cadere entrambi con un grande rischio, visto che si sono ritrovati a terra in mezzo alla pista con diversi piloti che li hanno evitati davvero di un soffio.

D'altra parte, il Panel dei Commissari FIM gli ha inflitto una penalità di tre posizioni in griglia per la prossima gara a cui parteciperà, in linea di massima il GP d'Italia, per il contatto avvenuto nel corso del primo giro.

I commissari hanno ritenuto che il #73 fosse "troppo ambizioso" nell'incidente del primo giro. Sebbene il team Gresini abbia tentato di appellarsi alla penalità, l'organismo guidato da Freddie Spencer, che quest'anno ha già fatto faville, non ha accettato il reclamo e la penalità sarà valida per la prossima gara.

Alex Marquez, Gresini Racing

Alex Marquez, Gresini Racing

Photo by: Marc Fleury

Una volta appresa la decisione dei commissari sportivi, Marquez non ne è stato affatto contento. Parlando ai microfoni di DAZN, l'ex campione del mondo di Moto3 e Moto2 si è difeso e ha dichiarato che i commissari sportivi stanno "rovinando lo sport".

"Onestamente, non so perché abbiano messo l'incidente sotto inchiesta, non lo capisco, ma come molte altre cose da parte della Race Direction", ha detto Marquez, che in questa stagione 2023 aveva già criticato i commissari in altre occasioni.

"Al primo giro, ho avuto un piccolo contatto con Brad Binder alla curva 6. Mi è stato detto che avrò una penalità di tre posizioni in griglia per il Mugello. Non capisco perché. Onestamente lo dico, penso che stiano rovinando questo sport, che è meraviglioso", ha continuato senza mezzi termini.

Marquez ha anche lamentato la mancanza di giudizio da parte degli steward: "È un peccato che quest'anno ci sia così tanto risalto da parte degli steward, perché ci sono molte cose che non vengono capite. Ho detto loro che non ero affatto d'accordo, perché quest'anno nei primi giri ci sono stati molti contatti".

"E non è che io sia entrato, ero sulla linea, ho avuto solo un tocco molto leggero, ma lui ha perso molto. Come ho detto, stanno rovinando lo sport. Alla fine dovremo partire un secondo dietro l'altro e lasciare che sia la qualifica a contare per la gara", ha concluso visibilmente contrariato.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Bagnaia: "Serve di nuovo un gap tra moto factory e clienti"
Prossimo Articolo MotoGP | Petrucci: "Ducati più docile, è la miglior moto mai guidata"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia