Alex De Angelis al via della MotoE: difenderà i colori Alma Pramac insieme a Josh Hook

Il sammarinese torna a correre nella serie elettrica dopo un anno sabbatico nel quale ha vestito i panni del commentatore TV. La sua avventura con Alma Pramac inizierà con i test collettivi della settimana prossima a Jerez.

Alex De Angelis al via della MotoE: difenderà i colori Alma Pramac insieme a Josh Hook

Con il Gran Premio de la Comunitat Valenciana si chiude la stagione 2018 di MotoGP e Alma Pramac Racing guarda già alla stagione 2019. Dopo i test MotoGP di Valencia, infatti, il team volerà a Jerez de la Frontera dove nel week end 23-25 novembre andranno in scena i test MotoE.

C’è grande attesa nel vedere all’opera i 18 prototipi di Energica che nel 2019 daranno vita alla FIM Enel MotoE World Cup con cinque Gran Premi europei (Jerez, Le Mans, Sachsenring, Spielberg and Misano) paralleli al week end di MotoGP.

Alma Pramac Racing si presenterà ai nastri di partenza di questa affascinante avventura con l’esperto pilota Alex De Angelis e il Campione del Mondo 2018 Endurance Josh Hook.

Alex De Angelis (nato a Rimini, Italia, il 26 febbraio del 1984) ha esordito con delle minimoto nel 1995 ed è approdato al motomondiale nel 1999. In carriera ha ottenuto 4 vittorie e 39 podi nelle classi 125cc e 250cc sfiorando il titolo di Campione del Mondo 125cc nel 2003 (secondo posto). Nel 2009 la sua migliore stagione in MotoGP chiusa all’ottavo posto in classifica dopo aver conquistato il podio (secondo posto) ad Indianapolis. Nel 2013 Alex De Angelis ha difeso i colori di Pramac Racing a Laguna Seca in sostituzione di Andrea Iannone sfiorando la Top 10 (11° posto) in sella alla Ducati Desmosedici GP.

Il suo compagno di squadra sarà l’australiano Josh Hook (nato a Taree, New South Wales, Australia, il 9 gennaio del 1993), selezionato nel 2009 per competere nella Red Bull MotoGP™ Rookies Cup e successivamente tra i grandi protagonisti sia nei campionati australiani che giapponesi oltre che nella 8 ore di Suzuka dove si è classificato al secondo posto nel 2015. Hook correrà nella prossima stagione anche nel Campionato del Mondo Endurance per difendere il titolo appena conquistato nella stagione 2018.

 

"Sarà senz’altro elettrizzante. Può sembrare un gioco di parole ma non lo è. Sono entusiasta di fare parte di questo progetto e mi fa molto piacere tornare a far parte di questa squadra con la quale ho già avuto un’esperienza molto felice a Laguna Seca nel 2013. E’ un team molto professionale e sicuramente potrà darmi quell’aiuto in più per poter fare bene. Sono fermo da un anno e per questo ho tanta voglia di arrivare a Jerez per tornare in pista: sarà un buon rodaggio per me sia per la nuova moto. Vorrei rivolgere un sentito ringraziamento a Paolo Campinoti e Francesco Guidotti per avermi dato questa possibilità. Conosco bene il profondo spirito di competizione del team e farò di tutto per ottenere grandi risultati" ha detto Alex De Angelis.

"Sono entusiasta di essere con Alma Pramac Racing per questa nuova avventura con la MotoE™. La stagione 2019 sarà la prima di molti anni per questa nuova categoria e rappresenta per me una grande opportunità. Sono molto grato al team per aver creduto nella mia capacità e sono certo che potremo toglierci grandi soddisfazioni. Ovviamente la MotoE™ è una novità per tutti, quindi sarà fantastico lavorare sullo sviluppo della moto e sono sicuro che potremo fare delle belle gare. Abbiamo alcuni giorni di test la prossima settimana a Jerez e non vedo l’ora di lavorare con il team su questo nuovo progetto in modo da poter avere una reale comprensione della moto. Vorrei ringraziare ancora una volta il team Alma Pramac Racing per aver reso possibile tutto questo" ha aggiunto Josh Hook.

condivisioni
commenti
Dovizioso esclusivo: "La rivalità in Ducati è alta: perdere da Marquez è diverso che perdere da Lorenzo"

Articolo precedente

Dovizioso esclusivo: "La rivalità in Ducati è alta: perdere da Marquez è diverso che perdere da Lorenzo"

Prossimo Articolo

Marquez insaziabile: "Vogliamo portare a casa la Tripla Corona a Valencia"

Marquez insaziabile: "Vogliamo portare a casa la Tripla Corona a Valencia"
Carica commenti
Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano Prime

Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano

Quella di settimana prossima sarà l'ultima gara della carriera di Valentino Rossi a Misano in MotoGP. Sulla pista che si affaccia sull'Adriatico, il Dottore ha ricordi agrodolci. Dall'esordio su una moto da gran premio ai mondiali spianati, sino a quelli persi per aver sbagliato tattica.

MotoGP
17 ott 2021
KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull Prime

KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull

La KTM ha messo sotto contratto a lungo termine alcuni dei prospetti più interessanti del panorama del Motomondiale, come Raul Fernandez e Pedro Acosta. Con loro però non deve avere fretta come ne ha avuta con Iker Lecuona, "rottamato" in neanche 13 mesi, a meno che non voglia farsi la nomea di "Red Bull" della MotoGP.

MotoGP
14 ott 2021
Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica” Prime

Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica”

In questa nuova puntata della rubrica Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci illustrano come mai Marc Marquez sia riuscito a dominare la concorrenza in quel di Austin, in occasione della tappa texana della MotoGP

MotoGP
7 ott 2021
Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via" Prime

Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via"

Takaaki Nakagami ci parla in esclusiva della sua stagione in MotoGP. Dopo un 2020 in cui si è tolto parecchie soddisfazioni, ora che è rientrato quasi a pieno regime Marc Marquez è lo spagnolo - giustamente - il punto di riferimento della casa dell'ala dorata. Ed anche lo sviluppo va seguito di pari passo, se si vuole performare a dovere

MotoGP
6 ott 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP, con Marquez capace di tornare alla vittoria e Quartararo pronto a mettere una seria ipoteca sul titolo iridato

MotoGP
4 ott 2021
MotoGP: la griglia di partenza di Austin Prime

MotoGP: la griglia di partenza di Austin

Scopriamo insieme la griglia di partenza del Gran Premio delle Americhe di MotoGP. Ad Austin, Bagnaia regala la terza pole consecutiva a Borgo Panigale, piazzandosi davanti al favorito al titolo Quartararo. Riuscirà il giovane alfiere Ducati a tenere dietro la Yamaha?

MotoGP
3 ott 2021
Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP? Prime

Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP?

La rilevanza che Ducati dà ai suoi team satellite e l’impegno di Andrea Dovizioso nel migliorare la capacità delle ultime Desmosedici permettono al costruttore di Bologna di avere la moto più versatile della griglia, in grado di salire sul podio anche con cinque piloti diversi.

MotoGP
23 set 2021
Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

MotoGP
21 set 2021