Aleix: "Sento di essere pronto per lottare per il podio"

L'Aprilia ha ottenuto delle indicazioni molto positive anche in Qatar e ora l'attende una scelta importante, quella del motore. Nonostante qualche problemino di affidabilità, il 2020 inizierà con grandi ambizioni.

Aleix: "Sento di essere pronto per lottare per il podio"

Dopo essere stata la grande rivelazione dei test in Malesia, la nuova Aprilia RS-GP è rimasta un po' più indietro nella tre giorni in Qatar. Questo però non ha cambiato le sensazioni positive di Aleix Espargaro, che è convinto di avere tra le mani la miglior moto realizzata dalla Casa di Noale.

Anche a Losail ci sono stati dei piccoli problemini di gioventù, ma niente che non possa essere sistemato. E ancora una volta la moto ha dato delle risposte molto interessanti, soprattutto dal punto di vista del passo gara.

"Non è stato facile, sono state tre giornate davvero impegnative. Purtroppo non siamo riusciti a fare molti giri a causa di piccoli problemi, che però sono stati troppi. Come ho detto in Malesia, è normale che accadano queste piccole cose, perché la moto è nata un mese fa" ha detto Espargaro.

"Spero che gli ingegneri possano lavorare questi 10 giorni prima della prima gara e speriamo di poter vivere un weekend più rilassato. Ma nel complesso siamo stati competitivi, soprattutto la terza giornata. Ho avuto un buon ritmo nella simulazione di gara, facendo 55" per diversi giri. Quindi sono soddisfatto di come è finito il pre-campionato" ha aggiunto.

Leggi anche:

Nelle prossime ore, a Noale dovranno prendere una decisione importante, quella del propulsore da omologare, anche se Aleix sembra preferirne uno.

"Non è una questione di potenza, si tratta del feeling. Con uno non mi sento bene, è troppo aggressivo. Ha un grande potenziale, ma non mi permette di usare la potenza extra, quindi preferisco l'altro. Abbiamo avuto anche dei piccoli problemi, quindi dobbiamo analizzare molte cose con Romano e decideremo il meglio per lottare per delle buone posizioni in Qatar, spero vicino al podio".

Anzi, il pilota di Granollers sembra avere le idee abbastanza chiare, ma le decisioni alla fine spetteranno al responsabile tecnico Romano Albesiano.

"Nella mia testa sì, ovviamente mi sentivo meglio con una moto che con l'altra. Ma non riguarda solo me, anche l'affidabilità e tante altre cose. So che Romano sceglierà le opzioni migliori. Conosce le mie sensazioni e sa perfettamente che sono io che devo guidare la moto. Saranno giorni impegnativi, perché in massimo quattro o cinque giorni dovremo scegliere il motore, quindi vediamo".

La cosa più importante, però, è che dopo un inverno così positivo, Espargaro e l'Aprilia sembrano davvero poter iniziare la stagione 2020 con grandi ambizioni.

"Sono molto felice, molto motivato. Quest'anno sicuramente non sarà facile, ma mi sento più in forma che mai, sto guidando davvero bene. Sento di essere pronto per lottare per il podio, non vedo molti piloti più veloci di me in griglia. La moto di quest'anno è la miglior Aprilia che abbia mai guidato, quindi proviamo a mettere tutto insieme e vediamo cosa potremo fare".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
10/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
11/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
12/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
13/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
14/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
15/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
16/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
17/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
18/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
19/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
20/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
21/21

Foto di: Motogp.com

condivisioni
commenti
Il coronavirus costringe i giapponesi a restare in Qatar
Articolo precedente

Il coronavirus costringe i giapponesi a restare in Qatar

Prossimo Articolo

Tardozzi: "Crisi Honda? Il loro vantaggio è avere Marquez"

Tardozzi: "Crisi Honda? Il loro vantaggio è avere Marquez"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021