Aleix Espargaró: “Prima fila Aprilia? Ce la meritiamo!”

Aleix Espargaró ha portato la Aprilia in terza posizione nelle qualifiche del Gran Premio di Germania ed è la prima volta che la Casa di Noale parte dalla prima fila nella storia della MotoGP.

Aleix Espargaró: “Prima fila Aprilia? Ce la meritiamo!”

La qualifica del Gran Premio di Germania rappresenta per Aprilia una giornata storica: per la prima volta nella storia della MotoGP, la Casa di Noale conquista una prima fila grazie alla terza posizione di Aleix Espargaro, autore di un gran tempo che lo ha portato a soli due decimi dal poleman Johann Zarco.

Non è la prima volta che lo spagnolo mostra le grandi potenzialità della RS-GP21 ed è riuscito a sfruttarne i punti forti su questa pista che li mette in evidenza. Aprilia mancava dalla prima fila dal lontano 2000, quando Jeremy McWilliams conquistò la pole a Phillip Island nell’allora classe 500cc. Per la squadra di Noale è dunque un risultato storico che merita di essere celebrato.

Aleix Espargaro è l’uomo di punta del progetto Aprilia e mostra una soddisfazione incredibile al termine delle qualifiche: “È vero che è solo sabato, è solo la qualifica, ma sinceramente, lasciando perdere la posizione, arrivare al parco chiuso e vedere tutta la mia squadra soddisfatta e con un grande sorriso mi ha reso davvero molto, molto felice. Secondo me ce lo meritiamo, stiamo facendo un buon lavoro, stiamo crescendo, stiamo migliorando e sono molto contento per tutti”.

Sicuramente l’ottimo risultato è frutto di una pista in cui non serve una grande accelerazione, punto debole della moto, come spiega Espargaro: “La RS-GP21 è una moto molto stabile, sicuramente la mancanza più grande che abbiamo è la potenza e in questa pista il motore non si usa praticamente mai, sei full gas solamente al 10% del giro, quindi la mia moto soprattutto all’ultimo settore è molto stabile e andiamo forti. Ma anche in altre piste siamo stati vicini alla pole”.

 

“In realtà non abbiamo fatto nulla di troppo diverso – commenta parlando di eventuali modifiche apportate – in tutte le piste siamo sempre più vicini. Sicuramente sapevo che in piste come questa dove non si usa tanto la potenza e tanta accelerazione, Aprilia va molto bene. I ragazzi hanno fatto un lavoro buonissimo, in frenata è una delle migliori e in frenata paga molto. Con il livello attuale della MotoGP dobbiamo essere contenti, soprattutto per tutte le persone di Aprilia che stanno facendo un lavorone. Tutti loro meritano un grande applauso, questo è un piccolo regalo e vederli contenti mi fa molto felice. Domani spero di lottare con i più veloci”.

Alla luce di questa prima fila storica, viene da pensare che Aleix Espargaro possa entrare nella lotta per la vittoria in gara. Il pilota Aprilia non sa cosa aspettarsi, ricordando quanto questa qualifica sia stata imprevedibile: “La pole l’ha fatta Zarco che non ha un gran passo, ma ha fatto un giro spettacolare. Yamaha sta soffrendo, ma Fabio va forte. Anche Rins e Oliveira hanno un bel passo. Questa pista è un’incognita, sarà molto importante fare una buona partenza e la terza posizione aiuterà di sicuro. Poi vedremo”.

condivisioni
commenti
Bagnaia: "Parliamo di sicurezza poi tanti fanno come in Moto3"
Articolo precedente

Bagnaia: "Parliamo di sicurezza poi tanti fanno come in Moto3"

Prossimo Articolo

Petrucci striglia Bastianini: “Dormiva in pista”. Enea sanzionato

Petrucci striglia Bastianini: “Dormiva in pista”. Enea sanzionato
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021