Albesiano: "A Le Mans avremo a disposizione novità aerodinamiche"

Il direttore di Aprilia Racing annuncia novità aerodinamiche e di elettronica sulle RS-GP. Stefan Bradl e Alvaro Bautista tenteranno nuovamente di terminare a punti anche nel Gran Premio di Francia, a Le Mans.

La seconda tappa europea del Campionato Mondiale MotoGP 2016 si svolgerà il prossimo weekend sul circuito francese "Bugatti" di Le Mans. Un teatro storico del motorismo internazionale, parte del famoso Circuit de la Sarthe che ospita la rinomata competizione endurance "24 Ore".

Relativamente breve, ricca di forti staccate e cambi di direzione, la pista francese con queste caratteristiche potrebbe risultare “amica” per le Aprilia RS-GP, un progetto nuovo, il cui sviluppo è continuato anche in questa settimana con una serie di prove private al Mugello, e che ha già messo in mostra promettenti valori di affidabilità e prestazione.

Incognita sempre da tenere in considerazione a Le Mans sarà il meteo, capace di variazioni improvvise che possono influenzare pesantemente lo svolgimento dei turni di prova e delle gare. Un ulteriore elemento di interesse che richiederà la massima concentrazione da parte di tutto l’Aprilia Racing Team Gresini.

Romano Albesiano: "Il nostro percorso di sviluppo continua, lunedì scorso al Mugello con Bautista e Bradl abbiamo portato a termine alcune importanti prove di elettronica per quanto riguarda l'erogazione mentre martedì e mercoledì i test sono continuati con Mike di Meglio ed il test team Aprilia. Anche a Le Mans avremo a disposizione novità aerodinamiche, miglioramenti nella prestazione motore ed ulteriori affinamenti al pacchetto di controlli elettronici, che sottoporremo all'esame della pista francese. Veniamo da una gara, quella di Jerez, dove la RS-GP ha mostrato importanti segnali di competitività e contiamo di poter continuare il trend positivo",

Alvaro Bautista: "Le Mans è una pista relativamente piccola, con molti cambi di direzione ed un meteo davvero imprevedibile. Staremo con un occhio al cielo in ogni turno! Dopo il buon weekend di Jerez, nonostante la scivolata in gara, speriamo di continuare a migliorare le mie sensazioni in sella e la prestazione della moto. Nei test dopo la gara abbiamo fatto tanti chilometri, continuando il nostro percorso di sviluppo, una evoluzione su cui dovremo concentrarci anche in Francia. Mi piacerebbe lottare come nella scorsa tappa, avvicinandomi alla Q2 in qualifica e battagliando in gara nella zona della top-10".

Stefan Bradl: "Mi aspetto molto dalla seconda gara europea, a Le Mans. Avremo a disposizione qualche novità e si tratta di una pista che secondo me potrebbe assecondare bene le caratteristiche della nostra moto. In termini di layout, non è un circuito troppo veloce ma ci sono molte forti staccate dove la RS-GP ha dimostrato di comportarsi piuttosto bene. Arriveremo pronti all'appuntamento francese, stiamo lavorando bene e sono sicuro che raccoglieremo anche qui punti importanti per il campionato mio e di Aprilia".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Francia
Circuito Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Alvaro Bautista , Stefan Bradl
Team Aprilia Racing Team
Articolo di tipo Preview