Agostini a Lorenzo: "Se fai questi attacchi, non ti stupire dei fischi"

181,721 viste

Il pilota più titolato della storia ha detto la sua sul siparietto tra lo spagnolo e Valentino Rossi che ha seguito la gara di Misano, spiegando di non riuscire a capire le lamentele di Jorge per il sorpasso dell'italiano al secondo giro.

l post-gara di Misano ha fatto quasi passare un po' in secondo piano il ritorno alla vittoria di Dani Pedrosa. Dopo mesi in cui gli animi sembravano essersi calmati, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono tornati a scontrarsi durante la conferenza stampa che ha seguito il podio, con il sorpasso al Carro del secondo giro a fare da polo della discordia.

Secondo lo spagnolo, quello del "Dottore" è stato un attacco troppo aggressivo, almeno in virtù del fatto che si trattava delle primissime fasi della corsa. Il pesarese però non è stato ad ascoltare in silenzio e quindi è nato un siparietto di accuse reciproche, che poi è proseguito anche negli interventi in lingua madre.

Un episodio che chiaramente ha fatto discutere molto e che non è piaciuto per niente al pilota più vincente della storia del Motomondiale, ovvero Giacomo Agostini, che ha puntato il dito nei confronti del maiorchino, dicendo di non aver compreso il suo atteggiamento.

"Non ho capito le sue lamentele, a Misano devi superare così, non puoi sfruttare la scia. Non ha visto quello che era successo a Silverstone? Se Jorge si lamenta di un sorpasso così, vuol dire che lui non ne farà mai più" ha detto in un'intervista concessa alla Gazzetta dello Sport.

"Probabilmente era nervoso per essere stato battuto, forse per i fischi sul podio, ma se poi te ne esci con questi attacchi non ti devi stupire dei fischi, nessuno che ci capisce qualcosa di moto ti può dare ragione" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Misano Adriatico
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie