Ad Assen la GP Commission può bandire le alette in MotoGP

condivisioni
commenti
Ad Assen la GP Commission può bandire le alette in MotoGP
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
Tradotto da: Giacomo Rauli
25 giu 2016, 10:17

La Grand Prix Commission si riunirà oggi nel pomeriggio di Assen e potrebbe decretare la fine dell'utilizzo delle alette in MotoGP. Questo divieto era già stato ufficializzato per Moto2 e Moto3.

Winglet Aprilia
Ducati winglets
Ducati winglets
Yamaha winglets
Suzuki winglets

Nella giornata di ieri, in una sala vicina a quella utilizzata dai piloti di MotoGP per la riunione della Safety Commission, si sono riuniti anche i membri dell'associazione dei costruttori. Questi hanno deciso di porre fine all'utilizzo delle appendici aerodinamiche sulle moto della classe regina delle due ruote, nonostante l'opposizione della Ducati.

Questa decisione dovrà essere approvata da una votazione, che avverrà questo pomeriggio alla Grand Prix Commission. A questa riunione parteciperanno membri della Dorna, della Federazione Internazionale del Motociclismo (FIM) e l'associazione dei team (IRTA).

La Ducati si è trovata isolata nella difesa delle alette, mentre gli altri costruttori si sono allineati per bandirle una volta per tutto anche dalla MotoGP. Giunti a questo punto, sarà interessante vedere quanto tempo avranno i team per togliere queste soluzioni, che di recente sono stata definite "coltelli" da alcuni piloti.

Prossimo articolo MotoGP
Valentino Rossi alla SBK a Misano con il casco "sbagliato"

Articolo precedente

Valentino Rossi alla SBK a Misano con il casco "sbagliato"

Prossimo Articolo

L'Aprilia ufficializza l'ingaggio di Aleix Espargaro fino al 2018

L'Aprilia ufficializza l'ingaggio di Aleix Espargaro fino al 2018
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Olanda
Location Assen
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie