Rossi: “Bello ripartire, curioso di vedere il nostro potenziale”

Valentino Rossi ed il suo compagno di squadra commentano la ripartenza della MotoGP, che scatterà il 19 luglio a Jerez de la Frontera. Yamaha è pronta per affrontare una stagione particolare e chiave per il futuro.

Rossi: “Bello ripartire, curioso di vedere il nostro potenziale”

L’attesa è quasi finita, fra poco più di un mese la MotoGP tornerà in pista per disputare una stagione 2020 estremamente particolare. Si riparte il 19 luglio dal circuito di Jerez de la Frontera, proprio ieri è stato ufficializzato il calendario aggiornato, con gare condensate e con circuiti che ospiteranno un doppio appuntamento. Sono 13 le gare garantite in Europa, anche se senza pubblico. Esiste la possibilità di andare fuori dal Vecchio Continente, a condizione che vi sia la possibilità di fare entrare degli spettatori e le eventuali aggiunte dovranno essere confermate o meno più in avanti.

Il calendario 2020 aggiornato resta comunque una splendida notizia, un punto di partenza dopo settimane di incertezze, scaturite dall’emergenza sanitaria del Covid-19 che ha colpito il mondo intero. Non sono mancate le reazioni di pubblico ed addetti ai lavori. Anche il team Yamaha ufficiale ha espresso il proprio entusiasmo nel ripartire dopo uno stop durato molto a lungo e lo fa tramite i suoi piloti, Valentino Rossi e Maverick Viñales.

Leggi anche:

Il "Dottore", in attesa di conoscere e rivelare i piani futuri, nel 2020 disputerà l’ultima stagione in sella alla M1 del team factory e non vede l’ora di tornare a guidarla: “Penso che tutti sentano una grande emozione vedendo il calendario 2020 aggiornato. È un sollievo per tutti nel team e anche per i fan. Il lockdown ha rappresentato una situazione seria e strana, ma ha funzionato e credo che alla fine tutti apprezzeremo ancora di più le gare. Mi è mancato tantissimo guidare la mia M1. Sarà interessante vedere dove siamo, perché è passato un po’ di tempo dall’ultimo test. Sicuramente, proveremo a dare il massimo per essere nuovamente davanti e dare ai fan un motivo per seguirci e fare il tifo”.

Gli fa eco lo spagnolo, confermato in Yamaha fino al 2022 e molto ambizioso in vista di questa stagione che sta finalmente per iniziare: “L’annuncio del calendario 2020 aggiornato è una grande notizia! È qualcosa che abbiamo aspettato per molto, molto tempo, soprattutto I fan. Penso che amino questo sport allo stesso modo in cui lo amiamo noi piloti, quindi a loro è mancato veramente tanto seguirlo.  Ovviamente non vedo l’ora di guidare nuovamente la mia M1 e di incontrare di nuovo la mia squadra, è passato molto tempo dall’ultimo test in Qatar. Sarà un anno particolare e sarà strano correre senza fan in pista, almeno per adesso. Ma farò del mio meglio per far sì che ci sia un grande spettacolo ad ogni gara per intrattenere i fan a casa”.

Leggi anche:

Insieme ai due piloti, c’è anche Massimo Meregalli, Team Director di Yamaha, a commentare la ripresa delle attività: “Finalmente l’attesa è finita! Penso che l’annuncio del calendario 2020 aggiornato sia una splendida notizia per tutti i fan della MotoGP, così come lo è stata per noi, membri dei team, ed i piloti. Lo stop temporaneo delle attività sportive è stato sicuramente cruciale ed è stata la cosa giusta da fare, abbiamo avuto il nostro compito nella battaglia contro il Covid-19. Ma ora ci aspettano tempi migliori. Questo non vuol dire che la MotoGP sarà identica a prima”.

“Ci stiamo preparando per l’inizio della stagione 2020 da settimane nel quartier generale Yamaha Motor Racing, quindi siamo pronti, seguendo tutti i protocolli sanitari e di sicurezza. Avremo uno staff ridotto e si dovrà lavorare con l’obbligo di indossare protezioni personali, comprese mascherine e visiere. Le gare saranno strane anche per l’assenza di pubblico in pista, ci mancherà sicuramente. Ma penso che siamo tutti d’accordo sul fatto che finalmente potremo rivedere i piloti di nuovo in azione!”.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
20/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
21/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
22/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
23/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
24/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
25/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
26/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
27/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
28/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
29/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
30/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
31/33

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
32/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
33/33

Foto di: Yamaha Motor Racing

condivisioni
commenti
Ezpeleta: "La MotoGP non finirà oltre il 13 dicembre"

Articolo precedente

Ezpeleta: "La MotoGP non finirà oltre il 13 dicembre"

Prossimo Articolo

Quartararo: “Prima di Marquez, nessuno si allenava così tanto”

Quartararo: “Prima di Marquez, nessuno si allenava così tanto”
Carica commenti
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021
Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio Prime

Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio

La scomparsa di Jason Dupasquier a seguito dell'incidente di cui è stato vittima al Mugello ha alimentato una serie di polemiche e speculazioni - paradossalmente - tra i non addetti ai lavori. Come insegna Bambi, "quando non sai che cosa dire, è meglio che non dici nulla". E sarebbe il caso di apprendere questa regola aurea, soprattutto davanti ad un lutto.

MotoGP
1 giu 2021