22 moto nella entry list provvisoria della MotoGp 2016

Cresce il numero degli italiani nelle due classi più piccole: saranno 7 in Moto2 e addirittura 11 in Moto3

Nella serata di ieri sono state diffuse le entry list provvisorie del Motomondiale 2016 e bisogna dire che per la classe regina non ha riservato particolari sorprese. Al momento sono 22 le moto iscritte, compresa quella della Iodaracing per Alex De Angelis. Come previsto, non compare il Forward Racing, che il prossimo anno diventerà la squadra ufficiale MV Agusta nel Mondiale Superbike, ma manche il l'AB Motoracing, segno evidente del fatto che ormai Karel Abraham possa aver deciso che pure il suo futuro sarà tra le derivate di serie. Per il resto hanno trovato conferma tutti gli accoppiamenti già annunciati e questo vuol dire che gli italiani saranno quattro: Valentino Rossi sulla Yamaha, Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone sulle Ducati ufficiali e Danilo Petrucci sulla Ducati Pramac.

Passando alla Moto2, sono 34 in tutto le moto iscritte e fa piacere notare un aumento dei piloti italiani. Si allarga a 7 infatti la schiera dei nostri, capitanata dai confermati Lorenzo Baldassarri, Simone Corsi e Franco Morbidelli, con il primo che rimane al Forward Racing, mentre gli altri due passano rispettivamente alla Speed Up ed alla Marc VDS. Ad affiancare "Balda" nella squadra di Giovanni Cuzari ci sarà Luca Marini, ovvero il fratellino di Valentino Rossi, che l'anno prossimo quindi arriverà a tempo pieno sulla scena iridata. Dalla Moto3 arriva invece Alessandro Tonucci, che si è legato al Tasca Racing. Dovrebbe essere più assidua invece la presenza di Federico Fuligni, già visto diverse volte come wild card in questa stagione, Valencia compresa. Infine, accanto alla casella del Team Italtrans c'è il nome di Mattia Pasini, per il quale quindi si profila un gradito ritorno.

La pattuglia più nutrita però è senza ombra di dubbio quella della classe Moto3, perché gli italiani andranno ad occupare praticamente un terzo della griglia di partenza, essendo addirittura 11 sui 34 slot disponibili. Tutta tricolore la formazione dello Sky Racing Team VR46, che schiererà i confermati Romano Fenati e Andrea Migno oltre alla new entry Nicolò Bulega. Niccolò Antonelli prosegue con Ongetta Rivacold, così come Enea Bastianini con il Team Gresini, che al suo fianco accoglie Fabio Di Giannantonio, che va a prendere il posto di Andrea Locatelli, approdato invece al Leopard Racing. Continua anche il legame tra Pecco Bagnaia ed il Team Aspar, mentre il Team Italia ha confermato solo il 50% della sua formazione, tenendo Stefano Manzi e mettendogli accanto Stefano Valtulini. Infine, sulla KTM del Team Laglisse continueremo a trovare Lorenzo Dalla Porta.

 

Motomondiale 2016 - Entry list provvisoria MotoGp, Moto2 e Moto3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Preview