Sotto-evento

GP d'Olanda / Domenica, gara (2016)

26 giu 2016, 00:00

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
18 articoli
Cancella tutti i filtri
Domenica, gara
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Domenica, gara

Griglia
Lista

Mamola: perché quest'anno i piloti di MotoGP cadono tanto?

Nella sua ultima colonna per Motorsport.com, l'ex vice-campione della 500 spiega perché Nel GP d'Olanda vi sia stato il record negativo di cadute della stagione corrente, e prende in considerazione il momento attraversato da Rossi e Lorenzo.

Tutti giù per terra ad Assen: 79 cadute, almeno una per pilota!

Dal 1925 il Gran premio d'Olanda è sempre stato disputato l'ultimo sabato di giugno. Quest'anno, per motivi commerciali, la gara è stata svolta di domenica ma le cadute sono state tante. Come se fosse stata una sorta di vendetta...

Suppo: "La vittoria di Miller non cambia nulla"

Il direttore della HRC spiega che la vittoria dell'australiano comunque conferma il talento che ha portato la Honda a promuoverlo direttamente dalla Moto3 alla MotoGP.

Redding: "Il podio è il premio per averci sempre creduto"

Il pilota della Ducati Pramac ha conquistato il terzo posto al termine della difficilissima gara di Assen. E' il suo secondo podio in MotoGP e la cosa curiosa è che anche il primo era arrivato in una gara rocambolesca a Misano.

Miller dopo Stoner: un altro australiano ferma i "Fantastici 4"

Nelle ultime 62 gare avevano vinto solamente Rossi, Marquez, Lorenzo e Pedrosa. L'ultimo capace di batterli era stato Casey nel GP d'Australia del 2012, quindi ben tre anni e otto mesi fa. Ancora più clamorosa l'impresa della Marc VDS

Pedrosa: "Ti senti idiota quando azzecchi la strategia e fermano la gara"

Dani Pedrosa non ha gradito l'interruzione della gara di MotoGP di Assen. Il catalano della Honda stava rimontando sui primi dopo essere scattato dalla 16esima posizione. "Avevo la strategia migliore", ha affermato a fine gara.

Petrucci: "Era la volta buona per portare a casa la vittoria..."

Il portacolori della Ducati Pramac mastica amaro per il problema tecnico che lo ha fermato sul più bello ad Assen, dopo una gara da protagonista sul bagnato. Danilo comunque è cosciente di aver fatto un grande lavoro.

Fotogallery: l'incredibile diluvio di Assen della MotoGP

Ecco alcune delle immagini più bella della gara pazza di oggi, che si è concluso con la vittoria a sorpresa di Jack Miller e con la fuga iridata di Marc Marquez, che ha sfruttato le giornate storte di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

Aprilia: Bautista sfiora la top 5, ma cade all'ultimo giro

Lo spagnolo è scivolato all'ultimo giro nel tentativo di attaccare la Ducati di Andrea Iannone. In ogni caso si sono visti ancora segnali di crescita dalle RS-GP e Stefan Bradl comunque ha portato a casa un ottavo posto.

Dovizioso: "Io e Valentino ci siamo eliminati a vicenda"

Secondo il ducatista entrambi hanno esagerato dopo la ripartenza. Il forlivese però punta il dito anche contro la gomma anteriore da bagnato: "Non lavorava ed è il motivo delle tante cadute negli ultimi due giorni".

Iannone: "Il quinto posto è un buon risultato visto da dove partivo..."

Il ducatista ha concluso una gara complicata al quinto posto dopo essere partito in ultima posizione ed essere incappato in una caduta nella prima gara. Il grip offerto dalle gomme gli ha consentito di rimontare in condizioni molto difficili.

Marquez: "Ho lasciato andare Miller, 20 punti vanno benissimo"

Il pilota della Honda ha spiegato che dopo aver visto Valentino a terra ha capito che l'unica cosa da non fare era commettere a sua volta un errore. Per lui il secondo posto di Assen vale come una vittoria, perché ora è in fuga iridata.

Vinales: "Pattinavo anche sul rettilineo, abbiamo sbagliato l'elettronica"

Il Gran Premio di Assen si conclude con un amaro nono posto per lo spagnolo della Suzuki che ha lamentato un eccessivo pattinamento della gomma posteriore anche con le marce alte. Vinales ha criticato il team per non aver modificato l'elettronica nel corso della sosta.

Lorenzo: "Sul bagnato non sento l'anteriore. Dovrò cambiare stile di guida?"

Lorenzo sostiene che la Michelin ha portato in Olanda gomme rain troppo dure che gli hanno tolto la confidenza sulla M1, ma ammette che ad Assen ci sono due cambi di direzione dove non riesce ad essere competitivo.

Miller: "Questa vittoria è la dimostrazione che merito la MotoGP!"

L'australiano coglie la prima vittoria nella classe regina e approfitta del successo per zittire tutti coloro che hanno criticato il suo passaggio in MotoGP. Un trionfo agevolato anche da un Marquez particolarmente cauto dopo la caduta di Rossi.

Valentino: "Sono stato un somaro, stavo andando troppo forte"

Il "Dottore" si prende tutta la responsabilità per la scivolata avvenuta quando era al comando del GP d'Olanda dopo la bandiera rossa.. Ora per lui la corsa al titolo si fa complicata, perché i punti da recuperare su Marquez sono 42.

MotoGP: la classifica del mondiale piloti dopo la caduta di Rossi ad Assen

Marc Marquez (Honda) con il secondo posto di Assen porta a 24 punti il vantaggio sul deludente Jorge Lorenzo (Yamaha), mentre Valentino Rossi è terzo con la seconda M1 ad una distanza di 42 lunghezze dallo spagnolo.

Jack Miller re a sorpresa nel diluvio di Assen tra tante cadute

Dopo la bandiera rossa per il diluvio, la corsa è ripartita per soli 12 giri, perdendo subito protagonisti importanti come Dovizioso e Rossi. Vince "Jackass", ma il secondo posto vale come una vittoria per Marquez, che va in fuga nel Mondiale.