MotoGP
18 set
FP4 in
02 Ore
:
18 Minuti
:
05 Secondi
09 ott
Prossimo evento tra
19 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
33 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
61 giorni
Sotto-evento

GP di Stiria / Gara (2020)

23 ago 2020, 12:00

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
14 articoli
Cancella tutti i filtri
Gara
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Ultime notizie di Gara

Griglia
Lista

Crash Vinales: la tuta ha sopportato un impatto di 23,4g!

Alpinestars ha diffuso un documento in cui sono contenuti i dati della caduta di Maverick Vinales durante la gara di domenica al Red Bull Ring.

Rossi: "Luca dovrebbe pensare al Mondiale, poi alla MotoGP"

Il "Dottore" è felice dell'interessamento della Ducati per il fratello, al quale però consiglia di non distrarsi per non perdere la chance di vincere la Moto2.

Rossi: "Se c'è una regola, deve essere uguale per tutti"

Il "Dottore" torna alla carica sui commissari per la gestione dei track limits all'ultima curva. Anche oggi è stato la miglior Yamaha, ma soffrendo troppo.

Mondiale MotoGP 2020: Dovizioso a tre punti da Quartararo

Dopo sei gare del mondiale 2020 Dovizioso si è portato ad appena 3 lunghezze da leader Fabio Quartararo. Il ducatista ha fatto fruttare un quinto posto nel GP di Stiria, mentre il francese non è andato oltre un mediocre 13esimo posto. Jack Miller, secondo con la Ducati Pramac, si porta al terzo posto ed è perfettamente in lizza per il titolo piloti.

Dovizioso: "La situazione gomme è fuori controllo!"

Il forlivese, quinto alla fine del GP di Stiria, è perplesso dal comportamento delle gomme. Queste, dice Andrea, pur essendo della medesima mescola hanno comportamenti differenti e rende tutto incerto.

Mir attacca Vinales: "Ha messo in pericolo tutti noi"

Il pilota della Suzuki ha visto svanire il successo a causa della bandiera rossa, ma ha puntato l'indice contro Vinales reo di non essersi fermato dopo aver accusato problemi ai freni già al quarto giro.

Oliveira esalta la KTM: "Non temiamo le prossime gare"

Il portoghese ha conquistato il primo successo in MotoGP in modo inatteso ma ha voluto sottolineare il grande lavoro di KTM che adesso sembra avere la moto di riferimento nella categoria.

Vinales: la sua M1 era l'unica Yamaha con le pinze 2019

Maverick, con un gesto di grande coraggio, si scaraventato giù dalla sua Yamaha quando ha capito di essete senza freni a oltre 300 km/h alla staccata di Curva 1. Ma lo spagnolo era l'unico pilota della Casa di Iwata che ha deciso di partire con le pinze 2019, vale a dire quelle senza i "caloriferi" pensate proprio per migliorare lo scambio termico. Sarà difficile stabilire con certezza cosa è successo perché l'anteriore della M1 si è disintegrato.

Miller: "Pensavo di aver vinto, Oliveira è stato furbo"

Il pilota del team Pramac ha sfiorato il successo in una gara condizionata daccapo da una bandiera rossa, ma nell'ultima curva è stato beffato da un incredulo Miguel Oliveira.

Espargaro: "Penalità? Ho già perso 2 posizioni all'ultima curva"

La Suzuki invocava una penalità per il pilota della KTM per essere uscito oltre il cordolo all'ultima curva, ma Pol non è d'accordo perché ritiene di non aver avuto alternative.

Paura Vinales: cosa sarebbe successo se non si fosse buttato?

Maverick, quando ha capito di essere rimasto senza freni durante il giro 17, si è scaraventato sull'asfalto durante la staccata di Curva 1, mentre la sua Yamaha, priva di controllo, si è schiantata a oltre 200 km/h contro le barriere prima di incendiarsi. Lo spagnolo con un gesto coraggiosissimo si è salvato la vita una settimana dopo l'altro spavento, quando ha evitato per un pelo la moto impazzita di Zarco alla Curva 3.

MotoGP, Stiria: primo centro per Oliveira a casa della KTM

Mir sembra avere la vitttoria in pugno, ma la bandiera rossa rimescola tutta. Il portoghese approfitta del duello Miller-Espargaro all'ultima curva per infilarli e conquistare la sua prima vittoria proprio a casa della KTM.